Preti sposati. Lo Spirito Santo non c’entra

Cultura & Società

Nessuna apertura del Papa ai preti sposati. Lo ha fatto capire chiaramente Francesco incontrando un gruppo di vescovi Usa. E l’arcivescovo John Charles Wester, di Santa Fe, ha spiegato che il Papa, sul tema dell’ordinazione dei preti sposati, non ha sentito che lo Spirito Santo fosse all’opera in questo momento. Ma guarda un po’. Questo Spirito Santo che da una parte soffia in una maniera, e da un’altra parte soffia in un’altra maniera. Oppure passano venticelli di qua e di là che alterano il soffio dello Spirito? Mistero.

Una spiritosa frequentatrice del blog “Come Gesù” del prete e scrittore Mauro Leonardi, ha fatto notare che dallo Spirito Santo non possono provenire soffiate diverse secondo la chiesa sulla quale soffia. Converrà, caro papa Francesco, chiedere allo Spirito Santo  per quale motivo avrebbe suggerito alla chiesa protestante di dare la possibilità ai pastori di sposarsi, alla chiesa ortodossa di dare tale possibilità ai preti e non ai vescovi, e di negare tale possibilità a tutti i sacerdoti della chiesa cattolica? Non sarà per caso che il soffio dello Spirito non c’entra un bel nulla col celibato dei preti?

Renato Pierri