Patrick Zaki arrestato e torturato in Egitto, la comunità internazionale si mobilità – Timeline

Diritti & Lavoro

Patrick George Zaki è lo studente egiziano dell’Università di Bologna arrestato l’8 febbraio in Egitto, appena sceso dall’aereo che lo aveva portato a far visita ai suoi genitori. Attivista per diritti umani, ha subito torture in carcere secondo Amnesty International. Dagli studenti bolognesi e dalle associazioni umanitarie è partita una protesta che ha raggiunto il Parlamento Europeo.

La sua vicenda richiama alla mente il calvario di Giulio Regeni. Le reazioni e il racconto attraverso i social. Timeline – Una storia al giorno, dal primo all’ultimo social. In diretta dallo studio di Agorà, con Marco Carrara.