Due Mattei sulle barricate morandiche toscane

Interviste & Opinioni

ROMA – Dopo il karakiri del Papete del Matteo padano, adesso leggiamo che in difesa della libertà atlantica è pronto a immolarsi il più governativo dei toscani (dopo Oliverio… è il turno di Matteo)

https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/13561881/matteo-renzi-matteo-salvini-accordo-prescrizione-elezioni-anticipate-caduta-giuseppe-conte.html

Il leader di Italia Viva è arrivato al limite, lo dimostra un retroscena di Augusto Minzolini che, per il Giornale, ha captato le frasi dell’insofferenza “Se debbo essere lasciato solo in una battaglia liberale, se il Pd addirittura rimuove dalla sua memoria la legge Orlando per correre dietro alle follie dei grillini made in Travaglio, se non si accorgono di tutto questo, allora tanto vale che io faccia l’accordo con Salvini per andare ad elezioni all’indomani del referendum sulla riduzione dei parlamentari”. 

Il piano del fu rottamatore per Minzolini è semplice: se Renzi vuole schiodarsi dalla percentuale bassissima a cui Italia Viva è ferma, deve fare incetta di moderati dimostrando di “non ingoiare oggi un’intesa con Bonafede che fa acqua da tutte le parti sulla prescrizione e un’altra domani di marchio illiberale sulla concessione Autostrade”.

Così dopo l’apertura delle Camere richiesta da Salvini per il 14 di agosto per sfiduciare se stesso e il suo premier adesso è il turno del  Renzi Matteo che  dopo aver combattuto per Gratteri ministro, in un fronte comune ideale per la tolleranza zero con il Matteo padano, scoprono sorprendenti tolleranze molto molto  liberali per le molteplici flagranze di reato  e reiterazioni degli stessi reati che hanno già portato a diverse misure cautelari e che forse dovrebbero sullo schema del loro mito catanzarese, allargarsi, per fermare il continuare il reiterare dei reati al piu alto livello, sul modello Tremontico alla milanese o sul modello del 14 di agosto del papete.

Che ci fanno i creativi di Toscani ai Mattei, da portarli a immolarsi per il liberalismo Atlantico di ghinoditacchizzare gli italiani  e di farli volare in cielo sulle musiche del Morandi?

Un po’ di luce sul mistero si intravede su infosannio   https://infosannio.wordpress.com/2020/02/06/a-chi-interessa-se-cascano-i-benetton/

Mentre la Giustizia fa il suo corso, che auspichiamo non abbia bisogno dei tempi della prescrizione più o meno in buona fede, la politica faccia il suo e si riprenda l’onore violato dalle trame creative liberiste tremontiche.

Gli italiani sono stanchi di essere derubati legalmente e mandati in cielo anzitempo da lazzaroni efficenti ad aumentare tariffe ,”legali” e a truccare i rapporti sulla sicurezza, per i quali pretendevano cifre truccate come ricorda la Gabanelli nel suo report vero, almeno quello non addomesticato.

Cari mattei il re è nudo 

Coraggio, basta applausi….

Vincenzo Valenzi

CIRCOLO PSE IT