Una task force per rilanciare l’economia territoriale

Enogastronomia & Cucina

Costituito il MAF per offrire formazione nel settore Agrifood e Digital Economy

Giovanni Mercadante

La Città Metropolitana un cantiere a cielo aperto con programmi di formazione per rilanciare l’economia territoriale.

Attivate sedi operative in diverse località della Provincia di Bari tra cui: Bari, Altamura, Gravina in Puglia, Cassano delle Murge, Locorotondo e altre sedi a Roma.

Il Metropolitan Agrifood Factory (MAF) si presenta con le 24 Factory selezionate dall’Avviso pubblico “Estrazione dei Talenti” Arti_Puglia, presso il Padiglione n. 152 della Fiera del Levante il 29 gennaio 2020 ore 10.00.

Il MAF è costituita dalla CNA PUGLIA (Capofila), Camera di Commercio, dell’industria, Artigianato e Agricoltura di Bari, Associazione ManagerItalia Puglia-Basilicata-Calabria, Ente Autnomo Fiera del Levante, Consorzio Puglia Natura, Innova srl, Invent srl, Coid srl, CRSFA “Basile-Caramia” Centro di Ricerca, Sperimentazione e Formazione in Agricoltura “Basile-Caramia”. Partner presenti ai tavoli di coordinamento del dott. Antonio Stragapede Consigliere della Città Metropolitana di Bari e che hanno deciso di costituirsi per avviare attività di accompagnamento imprenditoriale nell’Agrifood.

Il MAF metterà a disposizione dei Team (aspiranti imprenditori o imprenditori) l’insieme delle proprie competenze unitamente alle proprie infrastrutture, non solo per favorire la nascita delle nuove imprese, ma anche per accelerare il loro sviluppo, prevedendo un “evolving business plan”, in considerazione delle esigenze economico-finanziarie (accesso al credito).

Il Maf per fornire un concreto supporto alle idee imprenditoriali si avvale di un “Comitato Tecnico Scientifico” costituito da diverse figure professionali, tra formatori, tutor e manager con competenze specifiche in vari settori: esperti in assistenza tecnica delle politiche di orientamento, promozione e sviluppo delle reti territoriali, costruzione di piani di intervento, coordinamento di servizi dedicati, progettazione di interventi, analisi dei fabbisogni di formazione/aggiornamento, consulenza alla gestione-pianificazione delle risorse economiche per interventi di orientamento, verifica, valutazione e monitoraggio degli interventi; esperti in gestione e innovazione, trasferimento e valorizzazione tecnologica; esperti in consulenza fiscale e legale, analisi del mercato e strategie di Marketing, internazionalizzazione e in digital economy; esperti e ricercatori nel settore Agrifood.

Ha sottoscritto diverse convenzione tra cui CNR ISPA, DISAAT Uniba, SLOWFOOD BARI, annovera esperti esterni del DIMEV Uniba e Scienze Statistiche.

Tutto ciò renderà possibile mettere in atto, in modalità condivisa e sinergica, un processo strutturato di supporto alla progettazione di idee di innovazione e percorsi di accompagnamento gratuiti per un monte ore di 300, provenienti da singole imprese regionali, ovvero da gruppi o filiere, con particolare focus su quelle afferenti ai settori prioritari, individuati dal MAF:

  • Agrifood 4.0
  • Food Safety
  • Food Quality
  • Food Waste & Sustainability
  • Novel Food & Organic

Il MAF ha già avviato le selezioni; supporterà gli aspiranti TEAM dalla candidatura, all’implementazione dell’idea imprenditoriale e post accompagnamento con servizi integrati. Ha attivato sedi operative in diverse località della Città Metropolitana di Bari tra cui: Bari, Altamura, Gravina in Puglia, Cassano delle Murge, Locorotondo e altre sedi a Roma.

Nell corso della presentazione sarà disponibile a fornire le informazioni sulla metodologia di accompagnamento e servizi integrati avanzati offerti.

“Vieni a conoscere il METROPOLITAN AGRIFOOD FACTORY, avrai il sostegno che cerchi a costo “0” grazie ad esperti altamente qualificati”.

Per informazioni:

website: www.maf.factorypuglia.it

e-mail: maf@factorypuglia.it