Innonets, ampia partecipazione a Bisceglie per il workshop sullo spreco alimentare

Ambiente & Turismo

Si è svolto a Bisceglie nella sede del Castello, il 17 gennaio scorso, il workshop “Progettare la riduzione dello spreco alimentare” del progetto InnoNets – Innovative Networks for the Agrifood Sector. L’iniziativa fa parte del più ampio ciclo di eventi sul tema del contrasto allo spreco alimentare, promossi da Regione Puglia e ARTI, in collaborazione con Legacoop Puglia e Politecnico di Bari finanziato dal Programma Europeo di Cooperazione territoriale Interreg V-A Grecia-Italia

La mattinata si è aperta con i saluti di Roberta Rigante, assessore alle Politiche sociali del Comune di Bisceglie, Tania Guerra della Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità Istituzionale della Regione Puglia, e Carmelo Rollo, presidente di Legacoop Puglia, il cui intervento si è incentrato sulla figura dell’innovation manager nelle pmi agroalimentari. A moderare l’incontro e a portare le esperienze che da giugno a settembre hanno a ttraversato la Puglia facilitando il networking tra soggetti pubblici e privati, organismi di ricerca, imprese e cittadini, nell’ambito del progetto Innonets, è stata Valeria Patruno di ARTI.

Durante la mattina i lavori sono proseguiti con gli interventi di Francesca Volpe del Ciheam Bari che ha presentato l’indagine sui fabbisogni di innovazione nel settore agroalimentare e di Carmelo M. Torre del Politecnico di Bari, che ha parlato di strategie alimentari per le città della Puglia. Dopo la pausa, nel pomeriggio, Gaetano Grasso di InnovaPuglia ha inoltre presentato il programma dei Living Lab “Zero Spreco alimentare” che coinvolgeranno nei prossimi mesi gli attori locali impegnati quotidianamente proprio su questi temi.

A fine giornata si è svolta una tavola rotonda durante la quale sono state presentate le esperienze sul territorio di: Patrizia Cormio assessore ai Servizi Sociali del Comune di Trani; Alessandro Nicola Attolico coordinatore ufficio di piano Trani-Bisceglie; Franco Mastrogiacomo, Rufina di Modugno Giuseppe Spadavecchia di Recuperiamoci Bisceglie; Antonio Spera di Avanzi Popolo 2.0;  Alessandro Del Nero di Aps Orizzonti, M. Assunta Trovè e Valentina Tafuro di Emporio Solidale Lecce;  Francesco Parisi e Simona Celiberti di Cooperativa sociale Eridano Onlus.