InnoNets, a Bisceglie il workshop “Progettare la riduzione dello spreco alimentare”

Ambiente & Turismo

BARI – Si svolge a Bisceglie il 17 gennaio nella sede del Castello il workshop “Progettare la riduzione dello spreco alimentare”, promosso da Regione Puglia e ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione – in collaborazione con Legacoop Puglia e Politecnico di Bari.

L’iniziativa fa parte del più ampio ciclo di eventi sul tema del contrasto allo spreco alimentare organizzati nell’ambito del progetto europeo InnoNets – Innovative Networks for the Agrifood Sector, che da giugno a settembre hanno attraversato il territorio regionale facilitando il networking e lo scambio di idee tra soggetti pubblici e privati, organismi di ricerca, imprese e cittadini.

L’appuntamento sarà un’opportunità per approfondire i diversi aspetti dell’innovazione nelle pmi agroalimentari con particolare focus sul contrasto allo spreco, proseguire il proficuo dibattito avviato in questi mesi e presentare i “Living Lab: Zero Spreco alimentare” che coinvolgeranno gli attori locali impegnati quotidianamente proprio su questi temi.

La sessione mattutina (dalle ore 10.00 alle 12.30), dedicata ai temi del progetto, sarà introdotta da Angelantonio Angarano, sindaco di Bisceglie e Tania Guerra della Sezione Ricerca, Innovazione e Capacità Istituzionale della Regione Puglia.

Interverranno i rappresentanti dei partner di progetto: Valeria Patruno per ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione, parlerà di riduzione dello spreco alimentare, Carmelo Rollo per Legacoop Puglia del ruolo degli innovation manager nelle pmi agroalimentari, Carmelo M. Torre e Alessandro Bonifazi del Politecnico di Bari, infine, di strategie alimentari per le città della Puglia.

A seguire Francesca Volpe del Ciheam Bari concluderà la sessione con la presentazione dell’indagine condotta sui fabbisogni di innovazione nel settore agroalimentare, con uno specifico focus sulla riduzione degli sprechi in un’ottica di economia circolare.

L’iniziativa proseguirà nel pomeriggio (dalle ore 13.30 alle 15.00) con la presentazione di obiettivi e programma dei Living Lab sul contrasto allo spreco alimentare, a cura di Gaetano Grasso di InnovaPuglia. A seguire verranno presentate le esperienze sul territorio di: Roberta Rigante, assessore alle Politiche sociali del Comune di Bisceglie; Patrizia Cormio, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Trani; Alessandro Nicola Attolico, coordinatore ufficio di piano Trani-Bisceglie; Franco Mastrogiacomo, Recuperiamoci Bisceglie e Francesco Barile, Istituto Buon Samaritano.

In conclusione di giornata si svolgerà anche una tavola rotonda, aperta e partecipata, alla quale parteciperanno gli esponenti delle associazioni del territorio attivamente impegnati nel settore.

L’appuntamento rientra nell’ambito del progetto InnoNets, finanziato dal Programma Europeo di Cooperazione territoriale Interreg V-A Grecia-Italia, che mira a favorire la cooperazione territoriale nel settore agroalimentare fra la Regione Puglia e la Regione delle Isole Ionie (Grecia). L’obiettivo è quello di promuovere processi di facilitazione dell’innovazione a favore delle piccole e medie imprese (pmi), perseguiti attraverso incontri tematici che coinvolgano le organizzazioni di ricerca, le imprese, gli enti di governo del territorio e la società civile.

Partner del progetto, oltre alla Regione delle Isole Ionie (Grecia) che è capofila, sono anche la Camera di Commercio di Corfù, la Regione Puglia – Dipartimento Sviluppo Economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro con il supporto tecnico di ARTI, il Politecnico di Bari e la Lega Regionale delle Cooperative e Mutua di Puglia (Italia).

 

Contatti