Online la relazione del Ministero per le piante organiche dei magistrati

Cronaca

Sono 117 i nuovi magistrati destinati a ricoprire incarichi nelle Corti d’Appello e nelle relative Procure generali. Questo uno dei passaggi della Relazione tecnica del Ministero della Giustizia che fa parte della proposta di rideterminazione delle piante organiche del personale di magistratura di merito (Uffici giudiziari di primo grado e secondo grado, sorveglianza e minori) pubblicata su www.giustizia.it e sul quotidiano di informazione www.gnewsonline.it

Il progetto del Ministero prevede la complessiva assegnazione di 402 nuove unità alla magistratura di merito.

Con decreto del 17 aprile 2019 era già stato assegnato un contingente di 70 magistrati alla Corte di cassazione.

Ora si attende il parere del Consiglio Superiore della Magistratura.