Expo 2020: Regione Basilicata ha aderito. Il governatore lucano, “per incrementare internazionalizzazione”

Viaggi & Turismo

POTENZA – La Regione Basilicata “ha aderito
all’Expo di Dubai 2020 per incrementare il livello di
internazionalizzazione del sistema produttivo regionale, per
facilitare la penetrazione verso mercati esteri e per creare
occasioni di incoming, e promuovere accordi commerciali”.

Così il governatore lucano, Vito Bardi, nel corso della conferenza
stampa di inizio anno che si è svolta stamani, a Potenza.

Il presidente della Regione ha poi parlato della possibilità
di creare in Basilicata un aeroporto “per facilitare e
incrementare i flussi turisti e commerciali”. Il progetto “non è
certo facile – ha aggiunto Bardi, ma neanche impossibile. Stiamo
lavorando in silenzio e con molta attenzione, per arrivare alla
fine dell’anno e presentare uno piano concreto e realmente
attuabile, ma fino a quel momento non vogliamo fare facili
annunci”.

Bardi, rispondendo alle domande dei giornalisti, ha poi
annunciato l’intenzione della Regione di “mantenere in vita la
Fondazione Matera-Basilicata 2019, ma – ha precisato il
governatore lucano – con un numero minore di persone e con uno
‘snellimento’ della Fondazione stessa, in modo che possa
trasferire il know-how di questi anni al settore turistico e
culturale della Basilicata, anche in collaborazione con l’Apt”.