Taranto, deflagrazione dolosa di un ordigno contro bar del centro

Cronaca

Written by:  Monica Montanaro

Poco dopo la mezzanotte, nel corso dei festeggiamenti durante la notte di Natale, nella città di Taranto è deflagrato un ordigno esplosivo ad alto carica distruttiva posizionato dolosamente presso un esercizio commerciale sito in via Umbria, angolo via De Carolis. Il locale in questione trattasi di un attività di nuova gestione da adibire a bar che era in prossima apertura. La forte esplosione  ha causato danni di cospicua entità:  dal depauperamento della saracinesca dell’esercizio commerciale, al danneggiamento di due automobili parcheggiate nelle adiacenze, sino alla rottura dei vetri di alcune abitazioni collocate ai primi piani.

Il boato, infatti,  ha richiamato l’attenzione della gente residente nel quartiere, che a quell’ora dormivano. Prospiciente al luogo in cui è avvenuta l’esplosione della bomba è situata una scuola elementare. Se fosse deflagrata in pieno giorno l’ordigno avrebbe causato danni maggiori oltre che a beni immobili o materiali anche su persone, o peggio ancora a bambini.  

A seguito della deflagrazione e del boato notevole sono stati convocati gli organi delle forze del ordine in rappresentanza completa: polizia, carabinieri, vigili del fuoco e artificieri.  Le indagini sono in corso di espletazione dai funzionari della Squadra Mobile della Questura di Taranto.