Pop.Bari:G.Jacobini prelevò 180mila euro

Cronaca

Si tratta di una delle 7 operazioni sospette su cui lavorano Pm

BARI – Il 12 dicembre, alla vigilia del commissariamento della Banca Popolare di Bari, Gianluca Jacobini, ex condirettore generale dell’istituto di credito barese e figlio dell’ex presidente Marco Jacobini, ha trasferito mediante assegni circolari una somma complessiva pari a 180mila euro dal suo conto della BpB ad uno co-intestato a sé e alla moglie presso Banca Sella. È una delle sette segnalazioni di operazioni sospette (per oltre 5,5 milioni di euro) trasmesse dai commissari dalla Banca popolare di Bari alla Procura che indaga su presunti illeciti nella gestione della banca.