Libia, forze militari Haftar sequestrano mercantile con equipaggio turco

Esteri

Written by:  Monica Montanaro

Il contingente militare libico obbediente al presidente Khalifa Haftar ha rivendicato l’azione di sequestro di un’imbarcazione battente bandiera di Grenada sulle coste adiacenti alla città di Derna. Gli uomini fedeli al generale Haftar hanno diramato la notizia che a bordo del mercantile vi è un equipaggio composto da tre persone di cittadinanza turca. L’imbarcazione è stata condotta coercitivamente sotto il controllo dell’Esercito nazionale libico (Lna) e ancorata al porto di Ras al-Hilal.   Tali notizie si sono apprese poiché il portavoce Ahmed al-Mesmari ha divulgato la dinamica del sequestro nel mare libico tramite i social web. Su Facebook , al-Mesmari ha pubblicato alcune foto raffiguranti le immagini dei militari della marina del Lna che svolgono le indagini di rito e interrogano i tre uomini dell’equipaggio, mostrando in evidenza i documenti testimonianti la cittadinanza turca dei sequestrati.  

Proprio in giornata il parlamento di Ankara aveva approvato una mozione concernente la statuizione dell’accordo di cooperazione militare e in materia di sicurezza tra i Paesi di Turchia e Libia. Il vice presidente turco Fuat Oktay, inoltre, ha precisato che la Turchia è disposta a “fare il necessario” per il fornire un proprio contingente di truppe militari turche in supporto alla Libia previa esplicitazione di intenti derivante dal governo di Tripoli.