Il coro polifonico Tarenti Cantores rinnova anche quest’anno l’appuntamento natalizio

Arte, Cultura & Società

Con un concerto che si terrà domenica 22 a Taranto, alle ore 20, nella suggestiva chiesa di “San Pasquale”, gioiello dell’architettura del 1700 nel nostro fervente Borgo Umbertino.

La chiesa, tra l’altro, ospita il pregevole museo sacello di Sant’Egidio dove è possibile ammirare ex voto, testimonianze, oggetti appartenuti al santo tarantino e svariati e pregevoli lavori di arte sacra e una pinacoteca che raccoglie molte opere dei maggiori pittori del 700′ napoletano.

Dopo gli ampi consensi ottenuti nel corso dell’anno che sta per concludersi, con l’esecuzione della “Petite Messe Solennelle”, una della più celebri opere del prestigioso compositore pesarese Gioacchino Rossini, il Coro tarantino, preparato egregiamente dal direttore artistico Lorena Zaccaria che si è avvalsa della preziosa collaborazione della giovane e brava soprano Flora Contursi, si presenterà al pubblico tarantino con un’altra difficile ed impegnativa scommessa: l’esecuzione del “Magnificat” di John Rutter, compositore contemporaneo inglese, le cui opere sono rivolte alla musica corale di genere mottettistico a cappella, ma anche di carattere strutturalmente più complesso con opere molto estese come il Gloria ed il Requiem. Nel 2002 la sua versione del Salmo 150, commissionato per il Giubileo d’oro della Regina, è stato eseguito per la S.Messa del Giorno del Ringraziamento nella Cattedrale di St Paul a Londra.

Il Magnificat è  una composizione che ha un’ambientazione musicale del cantico biblico Magnificat, ed è stato completato nel 1990.

La composizione estesa in sette movimenti “per soprano o mezzosoprano solista, coro misto e orchestra, è basata sul testo latino, intervallato dal secondo brano “Of A Rose, a lovely Rose“, un anonimo poema inglese su temi mariani. La musica include anche elementi di estrazione latinoamericana.

Per l’esecuzione di questa complessa opera di Rutter, il coro dei Tarenti Cantores, la solista Lorena Zaccaria (mezzosoprano), accompagnati al pianoforte dal m° Francesco Colonna, saranno diretti dal giovane e già affermato direttore d’orchestra, il m* Mariano Panico.

L’evento, ultimo di questo 2019, è stato organizzato dall’Associazione musicale “Tarenti Cantores”, ed è inserito nella rassegna regionale ARCOPU  dal titolo: “In…canto natalizio”.