Banca Popolare di Bari: gli industriali pugliesi incontrano i commissari di Bankitalia

Cronaca

BARI –  Confindustria Puglia ha incontrato i Commissari individuati dalla Banca d’Italia, Enrico Ajello e Antonio Blandini, per rappresentare le preoccupazioni degli imprenditori pugliesi a seguito delle note vicende che hanno coinvolto la Banca Popolare di Bari, considerata l’importanza strategica che l’Istituto riveste per il sistema economico pugliese.

Con grande responsabilità i Commissari hanno assicurato che la Banca è in condizioni di poter proseguire nella normale operatività, rendendosi disponibili a confrontarsi con il mondo imprenditoriale affinchè possano essere individuate modalità che tendano a ridurre al minimo eventuali disfunzioni.

Pur non nascondendo le ovvie difficoltà legate al momento, i Commissari hanno date ampie rassicurazioni sulla capacità dell’Istituto bancario di continuare a supportare il sistema economico e produttivo locale.

Gli imprenditori pugliesi esprimono piena soddisfazione per l’esito dell’incontro. Al di là delle responsabilità che dovranno essere accertate dalla Magistratura, l’auspicio di Confindustria Puglia è che la proposta del Governo di un nuovo piano industriale strategico per il rilancio dell’Istituto barese si attui nel più breve tempo possibile, per evitare ricadute negative su un territorio che già vive altre situazioni di crisi e non può sopportare ancora un freno all’erogazione di sostegni alle imprese.

Infine, va valutato positivamente il parere espresso dal Comitato di gestione del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, rispetto alla richiesta pervenuta dai Commissari Ajello e Blandini, a favore di un intervento patrimoniale immediato a sostegno della Banca Popolare di Bari.