Contrastare la povertà educativa

Cultura & Società

Convegno di presentazione dei primi risultati del progetto

Martedì 17 dicembre dalle 9.00 alle 13.00 presso la Sala A del palazzo del Consiglio Regionale della Basilicata si è tenuto il Convegno “Contrastare la Povertà Educativa”, organizzato nell’ambito del progetto #PreisidiEducativiLucani.

#PreisidiEducativiLucani, è un progetto finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, con il fine di arginare forme di esclusione sociale e contrastare ogni forma di povertà.

Durante il Convegno i partner di progetto hanno presentato tutte le attività svolte fino ad ora. Si riporta un estratto di tutti gli interventi.

Lucia Mancuso – Centro Anch’Io (capofila del progetto)

“Povertà, Educazione, Comunità sono le parole-chiave del Convegno di oggi.

Promuovere un’educazione cristallina è il fondamento di una comunità sempre più istruita, aperta, sensibile.

Noi siamo il libro su cui i nostri ragazzi studiano! E non importa se un bambino impara lentamente, l’importante è incoraggiarlo a non smettere mai d’imparare!” Questo il cuore di una Comunità Educante efficace basata sul rispetto dell’identità di ogni individuo.

Rocco Di Santo, referente dell’area welfare e servizi orientativi di Enfor Ente di Formazione e Ricerca

“Per promuovere una vera Comunità Educante, è fondamentale promuovere la Welfare Community, ovvero iniziative sociali di solidarietà e cooperazione che guardino ai bisogni dei cittadini, attraverso una didattica innovativa basata sulle nuove tecnologie!” La tecnologia al servizio della didattica, per una società contenitore di Buone Pratiche.

Antonietta Moscato, Referente dei Servizi di Sostegno alla Persona dell’Ufficio Scolastico Regionale “La scuola ha il compito di essere inclusiva, deve piegarsi ai bisogni e cogliere la grande sfida dell’accoglienza! Blocchiamo lo spopolamento e aiutiamo i nostri ragazzi a sentirsi parte della comunità!” L’accoglienza e l’inclusività sono il trampolino di lancio per una #Basilicata viva e forte.

Lucia Girolamo, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico Galileo Galilei “Noi siamo al servizio della comunità, il mio ‘datore di lavoro’ è lo studente! I nostri studenti sono la nostra ricchezza. Presidi Educativi Lucani sta centrando l’obiettivo di recuperare le menti e fa leva sulla fertilità del territorio lucano. Noi crediamo nell’unione generazionale.” Recuperiamo il passato per vivificare le menti degli studenti.

Zaira Giuliano, Presidente di A.L.A. – Associazione Lucana Autismo “L’educazione costruisce identità e futuro, pilastri dell’inclusione sociale. La scuola ha l’onere di fornire ai ragazzi gli strumenti per costruire il loro percorso identitario e il nostro onere è fare rete, affinché ci sia una vera comunità educante!”

Rosa Pugliese, professoressa e rappresentante Cestrim Onlus

Progetto Gaia Scienza vuole far conoscere agli studenti la terra e il cielo da altre prospettive. I nostri laboratori prevedono un’apertura delle menti dei ragazzi a tematiche meno studiate, come l’astronomia, la geologia, l’inclusione sociale e tanti altri. La nostra sfida è aprirci alla Basilicata, per una regione più inclusiva e colta.”

Michele Sensini, Presidente di Appstart Cooperativa Sociale Il nostro progetto ‘Classi fuori Classe’ sostiene negli orari extrascolastici studenti con #dsa e si propone di far uscire i ragazzi oltre le mura scolastiche, alla scoperta di un territorio percepito come “distante” ma fortemente identitario. Lo scopo è essere il collante tra la scuola e la comunità, facendo rete e diventando propulsori della comunità educante.”

Daniele Costanza, rappresentante di Qum Impresa Sociale “Qum è un’impresa sociale neonata che ha siglato con #PresidiEducativiLucani un protocollo d’intesa per la

divulgazione delle buone pratiche del progetto. Sono onorato di esserne parte e di sostenere la creazione di reti e di una comunità educante efficace.”

Ivo Marino, Amministratore delegato di Cervellotik Education “Il progetto School Up di Cervellotik apre gli studenti al mondo delle startup e prepara al mondo del lavoro (orienteering). Siamo una buona pratica del MIUR del 2015 e con #PresidiEducativiLucani contrastiamo la povertà educativa con il buon digitale: laboratori di scrittura creativa e digitale e il ‘Digiseed’ (laboratori di stampa 3D).” Serena Trotta, Dirigente Scolastico dell’I.C. Croce di #Latronico: “Per il nostro istituto, lontano dai grandi centri culturali, è difficile garantire un’armonizzazione con il territorio. #PresidiEducativiLucani va a colmare le povertà educative date anche delle distanze geografiche. Sono entusiasta della ricaduta positiva delle azioni di questo progetto. La sinergia e la sensibilizzazione alla cultura sono la forza delle strategie educative e formative!”

Rocco Telesca, Dirigente Scolastico dell’I.C. Busciolano di Potenza

“Finalmente comprendo perché i miei alunni sono così effervescenti ultimamente! È l’effetto della cultura veicolata con mezzi moderni e a loro vicini! Questo è anche l’obiettivo del progetto #PresidiEducativiLucani, mettere al centro l’alunno in quanto tale, con i suoi sogni e i suoi bisogni. Portiamo ai nostri ragazzi un messaggio di fiducia!”

Gaia Imbrogno, Presidente dell’Associazione Il Cannochiale “Il Cannocchiale nasce dal bisogno di coltivare gli intelletti e si apre a molteplici espressioni culturali. Ci occupiamo di potenziamento scolastico pomeridiano, preparazione esami universitari, gruppi di lettura, corsi d’inglese, scrittura creativa e tanto altro. Questo è il nostro contributo per contrastare la povertà educativa: un’Associazione di giovani per giovani, attenta alle esigenze, inclusiva, empatica e vicina all’identità di ognuno!”

Domenico Viola, Presidente dell’Associazione Ali

“La nostra associazione nasce nel 2012 grazie ad un progetto di Enfor Ente di Formazione e Ricerca. Ci dedichiamo all’arte del fumetto tramite laboratori, mettendo in relazione varie connessioni, da quella manuale a quella creativa e a quella della fantasia. Prossimi progetti? Laboratorio di fumetto con la Redhouse Lab, scuola di fumettistica potentina. Facciamo volare le Ali della creatività!”

Vincenzo Giuliano, Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Basilicata

“Lottiamo da anni affinché i progetti validi della nostra regione spicchino il volo, offrendo loro risorse ed opportunità! #PresidiEducativiLucani è un prodotto di qualità, grazie alle relazioni efficaci e al coraggio di affrontare le situazioni con temperamento sensibile e risolutivo.I nostri ragazzi guardano la realtà attraverso noi! Abbiamo quindi il compito di essere esempi integerrimi di cultura, solidarietà e appartenenza.”

Il progetto ha il merito di mettere a sistema esperienze e buone pratiche già concretizzate in Basilicata dai diversi attori che compongono il partenariato, di cui l’impresa sociale Centro Anch’io di Potenza è il soggetto capofila. Il network è composto da: ENFOR – Ente di Formazione e Ricerca che da diversi anni sviluppa buone pratiche per l’inclusione sociale, scolastica e lavorativa; Cervellotik, la start up di Potenza che ha ideato “School up”; l’associazione culturale ALI che a Policoro ha organizzato per sei edizioni “Balloon la festa del fumetto e letteratura per ragazzi”; la FIJLKAM di Basilicata, intenta da diversi anni nel dimostrare la stretta correlazione tra attività motorie e funzioni esecutive; l’associazione potentina “Il Cannocchiale” con esperienza di laboratori per bambini. Completa il partenariato, LASER – Laboratorio per lo Sviluppo Economico Regionale di Roma con l’incarico di valutare qualità dei servizi e impatto delle azioni sul tessuto sociale del territorio.