Carabinieri. Il comandante interregionale “Ogaden”, il generale Vittorio Tomasone, premia 14 militari 

Cronaca

BARI  – Questa mattina, il Generale di Corpo d’Armata Vittorio TOMASONE,  al vertice del Comando Interregionale Carabinieri “Ogaden”, ha visitato il Comando Legione Carabinieri “Puglia”, presso la Caserma “Bergia”, ove è stato ricevuto dal Comandante della Legione, Generale di Brigata Alfonso Manzo.

Il Generale TOMASONE ha incontrato lo Stato Maggiore, i Comandanti Provinciali della Regione, una rappresentanza di Ufficiali, Sottufficiali e Militari di truppa, nonché i rappresentanti locali dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nastro Verde.

Dopo i tradizionali scambi di auguri per le prossime festività natalizie, il Comandante Interregionale si è intrattenuto sui principali temi dell’ordine e sicurezza pubblica del delicato territorio pugliese, ribadendo il massimo impegno dell’Arma a favore della collettività, nell’ottica di una sempre maggiore percezione di sicurezza da parte dei cittadini. Ha inteso, quindi, ringraziare simbolicamente i Carabinieri della Puglia per l’impegno profuso quotidianamente nell’assolvimento del servizio d’Istituto, soffermandosi sui valori che animano il Carabiniere nel suo operare quotidiano su tutto il territorio Nazionale, a beneficio della Comunità. Temi quelli dell’Etica del Carabiniere e dello Spirito di Servizio, particolarmente  sentiti e cari ai militari dell’Arma di ogni ordine e grado.

Nel corso della cerimonia, il Generale TOMASONE ha poi proceduto alla consegna dell’ambita medaglia Mauriziana, al merito di dieci lustri di servizio militare prestato senza demeriti, ai sottonotati militari:

– Lgt. C.S. MALDARIZZI Cosimo, C.te Stazione Cassano delle Murge (BA);

– Lgt. C.S. LAZZARI Francesco, C.te Stazione San Donaci (BR));

– Ltg. C.S. LATEGANA Antonio, Addetto Aliq. Op. Compagnia. Massafra (TA);

– Lgt. C.S. GELSI Antonio, C.te Sq. Comando Nucleo Investigativo Bari;

– Lgt. C.S. FERRUGGIA Antonio, Addetto Aliq. Rad. Comp. Francavilla F.na (BR);

– Mar. Magg. SANAPO Rocco, Addetto N. Investigativo Lecce;

– Brig. Ca.  GIANNUZZI Antonio, Addetto Aliq. Rad. Compagnia Gallipoli (LE),

nonché alla consegna di un Encomio del Comandante Interregionale “Ogaden” ai seguenti militari del Nucleo Investigativo di Foggia:

–        Lgt. C.S. TAFARO Giuseppe;

–       Mar. Ca. RENZULLO Pietro;

–       V. Brig. NUNZIATA Aniello;

–       App. Sc. DE LILLO Marco;

–       App. Sc. FALCONE Michele;

–       App. CHIRICO Domenico;

–       Car. RAMUNDO Francesco Valerio,

che si sono distinti nello svolgimento di una complessa attività d’indagine che ha portato all’arresto, in Foggia e Provincia, di 13 persone appartenenti ad un’associazione di tipo mafioso dedita alle estorsioni, omicidi, tentati omicidi,  con il porto e la detenzione illegale di armi da fuoco.

La visita è terminata con la firma dell’Albo d’Onore ed un sobrio brindisi collettivo.