Il carabiniere che ha diffuso la foto di Hjorth bendato rischia il processo

Cronaca

La procura Militare di Roma ha chiuso l’indagine sulla diffusione della foto di Chistian Gabriel Natale Hjorth, arrestato per concorso in omicidio per la morte del vicebrigadiere dei carabinieri, Mario Cerciello Rega, avvenuta il 26 luglio scorso. A rischiare il processo militare è Silvio Pellegrini, il carabiniere che materialmente ha diffuso lo scatto. L’atto di conclusione delle indagini normalmente precede la richiesta di rinvio a giudizio.