Il Meteo oggi

Ambiente & Turismo

Molise

Tempo instabile per gran parte della giornata con cieli nuvolosi associati a piogge e acquazzoni sparsi di debole o moderata intensità. Neve sui rilievi in calo dalla serata fin sotto i 1000 metri.

Puglia

Tempo instabile sia al mattino che al pomeriggio su tutta la regione con piogge e acquazzoni sparsi, localmente anche intensi specie sui settori settentrionali. Anche in serata e nottata si rinnovano condizioni di tempo instabile con piogge sparse.

Abruzzo

Molte nubi al mattino con precipitazioni diffuse e neve oltre i 1300-1400 metri. Tra pomeriggio e sera si rinnovano condizioni di tempo instabile con piogge sparse e neve in calo fin verso i 500-600 metri. Fenomeni in attenuazione dalla nottata.

Calabria

Tempo instabile sia al mattino che al pomeriggio su tutta la regione con piogge e acquazzoni sparsi. Neve oltre i 1300-1400 metri sui rilievi. In serata e nottata si rinnovano condizioni di tempo instabile con piogge sparse.

Basilicata

Tempo instabile su tutta la regione per gran parte della giornata con piogge e acquazzoni sparsi. Instabile anche in serata e nottata con quota neve in calo fin verso i 1000 metri.

Nazionale

Giornata con tempo generalmente stabile al Nord, salvo qualche nevicata sull’Alto Adige al mattino con fiocchi fino a 300 metri. Ampi spazi di sereno sugli altri settori ma attenzione alle nebbie e alle foschie nelle prime ore del giorno e poi nuovamente dalla serata. Cieli sereni o poco nuvolosi sul versante tirrenico del Centro Italia, sia nelle ore diurne che in quelle serali. Tempo instabile invece sugli Appennini e tra Marche e Abruzzo, con neve in calo fino a 500 metri: fenomeni in esaurimento dalla notte. Condizioni di generale instabilità sulle regioni meridionali, con piogge, acquazzoni e neve fino a quote medie sulle montagne per tutta la giornata sia sui settori Peninsulari che sulla Sicilia. Tempo più asciutto in Sardegna con ampie schiarite dal pomeriggio.

Temperature stazionarie o in diminuzione sia nei valori minimi che in quelli massimi.

www.centrometeritaliano.it