Museo nazionale di Matera, soddisfazione del Circolo La Scaletta

Diritti & Lavoro

Il presidente, Francesco Vizziello, il consiglio direttivo e i soci del Circolo La Scaletta esprimono grande soddisfazione per l’istituzione del Museo nazionale di Matera, che è tra i sette nuovi musei autonomi introdotti dal decreto di riorganizzazione del Mibact, che prevede anche il ripristino della Soprintendenza archivistica della Basilicata e del Polo museale lucano.

“Un importante risultato per Matera, Capitale europea della cultura, e per tutta la Basilicata -ha commentato Vizziello- che corona e consolida il percorso di crescita e sviluppo del nostro territorio.  Un giusto riconoscimento al valore dello straordinario patrimonio storico-artistico e archivistico regionale, che non poteva essere assolutamente mortificato da mere logiche economiche, che nell’ottica di accorpamento dei Poli museali regionali del precedente governo, non consideravano il fondamentale ruolo svolto dalla presenza di presidii istituzionali sul territorio per la valorizzazione delle specificità culturali di una città come Matera e della Basilicata. Una riforma ingiusta che come Circolo La Scaletta abbiamo contestato.

Con il nuovo regolamento del Mibact presentato dal ministro Franceschini- ha concluso il presidente- è stato intrapreso un percorso virtuoso per la regione, nel solco delle attività svolte da sessant’anni dal nostro sodalizio per il territorio lucano”.

2 allegati