Çağlar Kırtı: l’artista

Cultura & Società

Noi impieghiamo gli oggetti di uso comune in ambiti ristretti, che compongono l’ambiente in cui viviamo, e le loro funzioni sono specifiche in quanto si adattano perfettamente ai nostri bisogni. L’artista sceglie alcuni oggetti di uso comune e li dipinge su tela,  ma attraverso la sua prospettiva. Che mira a spogliare gli oggetti della loro semplicità, in modo che appaiano sotto una nuova luce. Come se fossero dotati di una loro soggettività.  L’obiettivo è quello di spingere gli osservatori ad interrogarsi sull’oggetto, sulla sua funzionalità ed i suoi aspetti tematici.

Attraverso il suo lavoro, l’artista cerca di suscitare negli osservatori un senso di familiarità ed abitudinarietà che spingano alla riflessione, la quale, a sua volta, deve strappare gli oggetti dalla loro dimensione quotindiana.  Alcuni di questi vengono rappresentati dall’artista come se la loro immagine fosse ingigantita dalla lente di un microscopio.  Altri sono raffigurati rispettando le proporzioni reali. Questo, ci offre la possibilità di guardare al di là di ciò che è conosciuto, di andare oltre le domande scontate e ci invita ad osservare la realtà con occhi diversi e a viverla, a leggerla in un modo nuovo.  Per far ciò, la tecnica utilizzata dall’artista è fondamentale, perché unisce l’odierna percezione dell’arte contemporanea al metodo di pittura classico.

Çağlar Kirti

www.caglarkirti.com