Centro di Cultura per lo Sviluppo “G. Lazzati” di Taranto

Cultura & Società

La cultura, la filosofia, l’economia civile, il pensiero religioso (e quello laico) si intrecciano, verrebbe da dire si contaminano, nella prossima iniziativa organizzata dal Centro di cultura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Camera di Commercio. L’appuntamento è per venerdì prossimo, 15 novembre, a partire dalle ore 17 nella Sala del Mare della Cittadella delle imprese in viale Virgilio n. 152 a Taranto.

Il tema del seminario è “Una lettura della Laudato Si’ con gli occhi di Simone Weil”.  I lavori verranno coordinati dal professor Mario Castellana ed è previsto l’intervento del professor Paolo Farina (già docente di Lettere e Antropologia teologica, oggi dirigente scolastico e giornalista pubblicista). Lo stesso Farina ammette di essersi appassionato alla vita e al pensiero di Weil sin da quando aveva appena 16 anni. E la passione continua.

L’incontro di venerdì si svolge nel capoluogo ionico proprio in un momento particolare e delicato per l’intera comunità preoccupata per la vertenza che parte dal futuro dello stabilimento siderurgico, ma che pone o almeno dovrebbe farlo al centro tutto il territorio. Del resto, Taranto ha tutte le potenzialità per diventare un laboratorio di quella ecologia integrale di cui si parla proprio nell’enciclica Laudato si’ per coniugare lavoro, ambiente e salute. Un motivo in più, indubbiamente, per ascoltare il professor Farina e partecipare così all’iniziativa organizzata dal Centro di cultura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Camera di Commercio.    

La cultura, la filosofia, l’economia civile, il pensiero religioso (e quello laico) si intrecciano, verrebbe da dire si contaminano, nella prossima iniziativa organizzata dal Centro di cultura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Camera di Commercio. L’appuntamento è per venerdì prossimo, 15 novembre, a partire dalle ore 17 nella Sala del Mare della Cittadella delle imprese in viale Virgilio n. 152 a Taranto.

Il tema del seminario è “Una lettura della Laudato Si’ con gli occhi di Simone Weil”.  I lavori verranno coordinati dal professor Mario Castellana ed è previsto l’intervento del professor Paolo Farina (già docente di Lettere e Antropologia teologica, oggi dirigente scolastico e giornalista pubblicista). Lo stesso Farina ammette di essersi appassionato alla vita e al pensiero di Weil sin da quando aveva appena 16 anni. E la passione continua.

L’incontro di venerdì si svolge nel capoluogo ionico proprio in un momento particolare e delicato per l’intera comunità preoccupata per la vertenza che parte dal futuro dello stabilimento siderurgico, ma che pone o almeno dovrebbe farlo al centro tutto il territorio. Del resto, Taranto ha tutte le potenzialità per diventare un laboratorio di quella ecologia integrale di cui si parla proprio nell’enciclica Laudato si’ per coniugare lavoro, ambiente e salute. Un motivo in più, indubbiamente, per ascoltare il professor Farina e partecipare così all’iniziativa organizzata dal Centro di cultura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e dalla Camera di Commercio.