Articolo Uno segue con trepidazione la vertenza ex Ilva di Taranto

Ambiente & Turismo

TARANTO – La decisione di Arcelor Mittal di abbandonare l’ex Ilva di Taranto è gravissima e apre la strada a una crisi produttiva e occupazionale inaccettabile.
Articolo Uno ritiene che la tutela della salute dei lavoratori e dei cittadini non possa essere contrapposta alla attività industriale di questo sito strategico.
Tutela ambientale, salute e produzione possono e devono stare insieme così come accade in altre importanti acciaierie nel mondo.
Il Governo si deve adoperare immediatamente per scongiurare l’esplosione di un’emergenza sociale di enormi dimensioni riportando Arcelor Mittal al rispetto dei suoi obblighi contrattuali e al tempo stesso impegnandosi a risolvere la questione dello scudo penale.
Per questo è necessario il confronto con le istituzioni nazionali e locali e con i sindacati.

Nella giornata di oggi siamo stati in stretto contatto con il Ministro Roberto Speranza, che assieme al sottoscritto e all’assessore regionale Mino Borraccino, segue la vicenda con trepidazione.

Massimo Serio

Segretario provinciale Articolo Uno Taranto