Visita guidata al conservatorio “Niccolò Piccinni”

Cronaca

Sabato 26 ottobre. Visita guidata al conservatorio “Niccolò Piccinni” promossa dalla la rete civica urbana Picone-poggiofranco

Sabato 26 ottobre, alle ore 16, si terrà una visita guidata nel Conservatorio di Musica “Niccolò Piccinni” di Bari (via Michele Cifarelli 26, prolungamento di via Capruzzi).

Il Conservatorio è tra le più importanti istituzioni di Alta Formazione Musicale in Italia, promuove la ricerca e la formazione artistica di giovani talenti nel campo della musica classica – dall’antica alla contemporanea – e della musica jazz. Collocato in un edificio d’epoca sottoposto al vincolo della Soprintendenza dei Beni culturali, il “Piccinni” svolge un’intensa attività concertistica a cui con regolarità partecipano gli stessi docenti e allievi del Conservatorio.

Durante la visita, che durerà circa due ore, sarà possibile ammirare il pianoforte del Maestro Rota e l’organo monumentale Tamburini-Zanin, uno dei più grandi d’Europa, visitare le mostre “Nino Rota e il pianoforte” e “Le città di Piccinni” e ascoltare un saluto musicale a cura di due giovani eccellenze del Conservatorio.

Al termine della visita, alle ore 18, nella Sala grande dell’Auditorium, sarà inoltre possibile assistere a un saggio della classe di Esercitazioni corali del maestro Giuseppe Mallozzi, basata sull’esecuzione del mottetto di Bach Der Geist hilft unser Schwachheit BWV 226 per due cori.

La partecipazione è libera ma il numero dei posti è limitato: è obbligatoria la prenotazione tramite mail o whatsapp, per la validità della quale si dovrà ricevere conferma.

Per info e prenotazioni, scrivere a editricestilo@gmail.com o contattare il numero 342/0787387 (ore 10-19).

L’incontro rientra nell’ambito delle iniziative realizzate in collaborazione con la Rete Civica Picone-Poggiofranco, di cui la Stilo Editrice è partner fondatore, e che prevedono, tra l’altro, un ciclo di passeggiate urbane guidate e la realizzazione di una guida turistica dei due quartieri.