Pisicchio su incentivi concorsi di idee e progettazione

Ambiente & Turismo

“Anche per questa annualità vogliamo dare sostegno ai progetti improntanti alla qualità. In una fase storica nella quale non solo i singoli cittadini, ma soprattutto le amministrazioni pubbliche, sono chiamati all’applicazione di buone pratiche ecosostenibili e ambientali, la Regione Puglia continua nelle sue politiche green”

Lo dichiara l’assessore alla Pianificazione Territoriale, Alfonso Pisicchio, presentando il nuovo avviso pubblico (pubblicato sul BURP n. 116 del 10/10/2019) rivolto alle amministrazioni pubbliche per la presentazione di candidature per l’assegnazione di incentivi sull’espletamento di concorsi di idee o progettazione. Come previsto dalla legge regionale n.14/2008 “Misure a sostegno della qualità delle opere di architettura e di trasformazione del territorio”.

Con tale avviso saranno selezionati enti locali ai quali concedere un finanziamento a copertura parziale delle spese per l’espletamento di un concorso di idee o di progettazione. Uno degli obiettivi specifici della legge regionale n.14/2008 è infatti la promozione dello strumento del concorso di idee e di progettazione come occasione di confronto e garanzia per la realizzazione di architetture di qualità.

“Mettiamo a disposizione 50mila euro – spiega l’assessore Pisicchio –per progetti di architettura del paesaggio finalizzati, ad esempio, alla riqualificazione e ricostruzione di paesaggi degradati, alla realizzazione di infrastrutture verdi, alla tutela di paesaggi costieri. In tutti quei luoghi, insomma, dove i Comuni sono davvero interessati a una ricucitura sociale e urbana, unico antidoto contro il degrado.

“Sappiamo bene – aggiunge Pisicchio – le difficoltà che spesso incontrano i Comuni nella progettazione a causa delle carenze organiche e professionali. Per questo, oltre al finanziamento seppure a copertura parziale delle spese, offriremo supporto tecnico con le nostre strutture regionali”