A Bari il 14 e 15 ottobre la due giorni di convegno del Corecom “Conosci i tuoi diritti”

Cultura & Società

Diritto d’autore, cyberbullismo, hate speech: i Corecom nazionali si confrontano a Bari

All’Hotel Palace il 14 e 15 ottobre due giorni di convegni e tavole rotonde per fare il punto sul controverso mondo della comunicazione

Si svolgerà a Bari nei giorni 14 15 ottobre, all’Hotel Palace in via F. Lombardi 13, il convegno “Conosci i tuoi diritti” una due-giorni di approfondimento su temi attualissimi e quotidianamente trattati dai Corecom (Comitati regionali per le comunicazioni) di tutta Italia, dal diritto d’autore, al cyberbullismo, all’hate speech.

Dopo i saluti istituzionali di Mario Loizzo, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia, di Mimma Gattulli Segretario Consiglio Regionale, di Riccardo Capecchi Segretario Generale di AGICOM e di Lorena Saracino Presidente Corecom Puglia, il convegno entrerà nel vivo con una prima sessione dedicata ai temi della giustizia.

Il primo intervento in programma è quello dal titolo “La conciliazione in alternativa alla giustizia ordinaria: ADR a confronto” a cura del prof. Domenico Dalfino, docente di Diritto processuale civile UNIBA, a seguire “I diritti dei consumatori” a cura del prof. Roberto Pardolesi, LUISS ROMA, “La giurisprudenza in materia di giurisdizione condizionata nel settore delle comunicazioni elettroniche” a cura di Ilaria Gentile, Giudice Tribunale di Milano, e “La tutela collettiva inibitoria e risarcitoria. La class action” intervento curato dal prof. Angelo De Santis, Università Roma 3. L’ultimo intervento in programma, prima del lunch break, è affidato a Enrico Maria Cotugno, vicedirettore Tutela consumatori AGCOM su “La piattaforma telematica Conciliaweb e la tutela dei consumatori”.

A chiusura di tutti gli interventi, per fare un punto su quanto discusso nel corso della mattinata, si svolgerà una Tavola rotonda moderata dal giornalista Domenico Giotta.

BROCHURE CONOSCI I TUOI DIRITT

A Bari il 14 e 15 ottobre la due giorni di convegno del Corecom “Conosci i tuoi diritti”

Dopo la pausa, il convegno prosegue con una seconda sessione (extra convegno) “Aggiornamento su modifiche al regolamento Conciliaweb” riservata a dipendenti e dirigenti Agcom dalle ore 14,30 alle ore 18,30.

La seconda giornata è dedicata ad altrettanti temi di fondamentale importanza nel mondo della comunicazione come il diritto d’autore, il regolamento Agcom sulla dignità umana, cyberbullismo e l’hate speech. I lavori avranno inizio alle ore 10 con “Il diritto d’autore: la normativa europea tutela davvero la libertà di espressione? a cura del prof. Fabio Dell’Aversana, Diritto e legislazione dello spettacolo e presidente SIEDAS (Società Italiana Esperti di Diritto delle Arti e dello Spettacolo), a seguire “Informazione di qualità e libertà di stampa: l’occhio di Agcom a cura di Ivana Nasti, direttrice Servizio ispettivo Agcom. Sempre a cura di Agcom il terzo intervento in programma, la presentazione del “Regolamento Agcom recante disposizioni in materia di rispetto della dignità umana e del principio di non discriminazione e di contrasto all’hate speech che sarà illustrato da Benedetta Alessia Liberatore, direzione contenuti audiovisivi Agcom. A seguire “Cyberbullismo – Accordi Corecom Abruzzo e Piemonte con il Garante della privacy” con gli interventi di Filippo Lucci, giornalista e Alessandro De Cillis, presidente Corecom Piemonte.

Prima della pausa, indicativamente dalle ore 12 alle 13, si svolgerà la seconda tavola rotonda questa volta dedicata al tema “Donne e media” che sarà coordinata da Lorena Saracino, giornalista e presidente del Corecom Puglia. Con lei si confronteranno sul tema i seguenti soggetti: Ivana Nasti, Agcom – Benedetta Alessia Liberatore, Agcom – Gilda Gallerati, presidente CUG Mise – Graziella Rivitti, componente CUG Mise – Donatella Martini, Donne in Quota – Rossella Matarrese, Giulia Giornaliste e giornalista Rai – Michele Mainardi, docente ITES Olivetti Lecce – Fabrizio Berrini, Aeranti-Corallo – Francesca Zampano, dirigente Regione Puglia.

Alle ore 14,30 circa, il convegno riprenderà con la seconda sessione in cui verranno presentate le tesi di: Marco Garofalo, Elena Mazzei, Rita Sportelli, Valeria Massari sul Master “Modelli e metodi di risoluzione stragiudiziale delle controversie: Corecom fra conciliation e adjudication

Alle ore 15 Francesco Plantamura, Angelica Brandi (Corecom Puglia), Francesco Ciavattone, Nicola Princi, Rosario Carnevale – tutti dirigenti Corecom – si confronteranno sul tema: “Il ruolo di Agcom e Corecom: la parola ai dirigenti”.

Alle ore 16 si cambia tema affrontando una questione legata alla tutela dei diritti dei consumatori con gli interventi dell’Istituto Pugliese per il Consumo su “problemi legati ai contenziosi telefonia e pay tv a seguire “Il punto di vista dei gestori: risposte e soluzioni”. La seconda giornata si concluderà quindi intorno alle ore 17,30 con le conclusioni affidate a Enrico Maria Cotugno e Francesco Plantamura.

Nel corso della due-giorni verrà inoltre distribuita, fino ad esaurimento copie, la pubblicazione “Non è amore malato” che raccoglie i dati di una ricerca, svolta dal dipartimento di “Storia, Società e Studi sull’uomo”, a cura della professoressa Valentina Cremonesini, di Unisalento, sul racconto della violenza di genere nei media pugliesi e illustrata dalla giornalista e fumettista Grazia Rongo.

Il convegno è stato inserito da Agcom nell’ambito della formazione obbligatoria rivolta al personale dedicata alle attività di Conciliazione delle controversie presso le strutture dei Corecom ed è inoltre accreditato da: Ordine dei giornalisti, Ordine degli avvocati, Università degli Studi di Bari (Dipartimento di Giurisprudenza, Scuola Forense, Dipartimento di Economia e Finanze).

In entrambe le giornate sono state organizzate visite guidate gratuite e facoltative alla Basilica di San Nicola e al succorpo della Cattedrale, ancora intatto e paragonabile per bellezza a quello di Aquileia, e alla Città vecchia, oltre che alla Pinacoteca provinciale “C. Giaquinto” che ospita collezioni di De Nittis, Netti, Altamura, Piccinni, Irolli, Armenise.

Per accreditarsi all’evento è necessario iscriversi al form a questo link.

Con preghiera di pubblicazione e/o diffusione

L’ufficio stampa Fiorella Barile

Contatti: 340/2209796