Giornata del donatore a Crotone

Cultura & Società

CALABRIA – Ieri il Rotaract club di Crotone è sceso in piazza della Resistenza per affiancare AVIS nella raccolta del sangue e sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza di questo gesto, confermando la collaborazione avviata già nell’anno Sociale precedente. Alla fine della lunga mattinata, sono state raccolte ben 14 sacche di sangue e il Club ha inteso promuovere la stampa di alcune magliette tematiche ritraenti i loghi del Rotaract Club Crotone e di Avis Comunale a suggello di quanto enunciato e di continuare in una collaborazione fattiva e duratura. Si ringrazia, per l’appunto, Avis per la collaborazione, la quale è estesa anche ad Avis Provinciale, a tutto lo staff presente, ai Soci del Club convenuti. Si comunica, altresì, che nei prossimi mesi verrà riproposto il workshop sulle tematiche del sangue presso le scuole, in modo da aumentare la consapevolezza della donazione e del grande dono che è il sangue.

Soddisfatti i Presidenti delle due Associazioni. Mario Franzin, del Rotaract Club Crotone si è soffermato sull’importanza di scendere in Piazza per far vedere come la famiglia rotariana sia vicina a queste tematiche e che proprio dai giovani parta la cultura della donazione, del darsi all’altro senza alcun timore, del donare il sangue perché consci che in ogni momento, una sacca può fare la differenza

Ermelinda Gaetano di Avis, ha espresso soddisfazione e contentezza nel vedere come la cittadinanza, nonostante le condizioni meteo non proprio favorevoli, abbia risposto senza alcuna remora dimostrando grande sensibilità a riprova della grande generosità della comunità che, in queste occasioni, si sente ancor più comunità. Inoltre, al stessa Presidente di Avis Comunale ha ribadito come la collaborazione fra i due sodalizi debba andare avanti in futuro andando a rimarcare anche quelle che sono le tematiche che ruotano attorno al sangue come le infezioni da trasfusioni infette, l’ematologia e l’emodinamica e lo stato dell’arte nella costituzione dell’omonimo reparto nel nosocomio cittadino. Si è inteso, dunque, organizzare per le prossime un workshop tematico rivolto alle scuole di vari ordini e gradi della città pitagorica, per sensibilizzare i discenti su queste tematiche e aumentare la tematica della prevenzione anche in ambito sessuale.