Una ragazzina è stata molestata e minacciata con una mannaia su un tram a Milano

Cronaca

Matteo Bazzi / Agf 
Un deposito di tram a Milano

Sabato mattina, una diciassettenne che si trovava a bordo di un tram della linea 5, a Milano, è stata molestata e minacciata da uno sconosciuto che poi ha estratto una mannaia. L’uomo, che si era poi dato alla fuga, è stato rintracciato e arrestato dalla Polizia e ora si trova nel carcere a San Vittore.

L’assessore alla Sicurezza della Regione Lombardia, Riccardo De Corato, ha ringraziato la Polizia “per l’encomiabile lavoro che svolge, soprattutto a Milano, dove la situazione è davvero grave e la città è totalmente fuori controllo. Purtroppo, il nostro capoluogo è vittima, ogni giorno, di gravi episodi e non è possibile che il sindaco e la sua Giunta stiano a guardare senza prendere alcun serio e incisivo provvedimento. Siamo passati dalle continue aggressioni al personale Atm alle minacce e molestie alle ragazze con affermazioni tipo ‘sei violentabile’! Ma l’attuale primo cittadino pensa di poter risolvere tutti i problemi, che caratterizzano principalmente le periferie, legate alla sicurezza e all’immigrazione, solamente con colazioni e passeggiate? Servono delle soluzioni ed interventi concreti. I cittadini – ha poi concluso l’ex vicesindaco De Corato – che, dopo anni di segnalazioni e continue sollecitazioni sono costretti a vivere nel degrado e nell’insicurezza, sono letteralmente esausti”.