Sì a richiesta referendum, Sileo: maggioranza compatta

Diritti & Lavoro

“Così facendo si rimanda la decisione agli elettori che potranno esercitare la propria sovranità troppo spesso calpestata. La proposta che della Lega sottopone è un sistema elettorale totalmente maggioritario che può assicurare un Governo stabile”

BASILICATA –  “La nostra maggioranza ha dato un forte segnale di compattezza e unione di intenti approvando la richiesta di referendum abrogativo sulla quota proporzionale della legge elettorale. Così facendo si rimanda la decisione agli elettori che potranno esercitare la propria sovranità troppo spesso calpestata, negli ultimi tempi, in favore di giochi di palazzo finalizzati a soddisfare sete di potere di taluni discutibili personaggi politici”. Ad affermarlo la consigliera regionale della Lega, Dina Sileo, precisando che “La proposta che la Lega sottopone al vaglio dei cittadini è un sistema elettorale totalmente maggioritario che all’indomani delle elezioni possa assicurare un Governo stabile e capace di rispondere pienamente al proprio programma elettorale senza mediazioni in seguito ad accordi con altre forze politiche”.

“Non c’è forma più alta di democrazia che il referendum – conclude la consigliera – e fa specie constatare che gli stessi che si ergevano a paladini della Costituzione qualche settimana fa, pur di difendere un Governo nato per la sola paura di perdere una poltrona, oggi si indignano perché il centrodestra esercita una prerogativa che la stessa Costituzione prevede. La parola ai cittadini”.