Franziska Chef e il laboratorio di recupero degli scarti alimentari

Ambiente & Turismo

BARI – Nello spazio Handmade (padiglione 110) della Fiera del Levante, grande successo per il laboratorio di “recupero degli scarti alimentari nell’archeologia gastronomica tradizionale pugliese”, di cui è stata protagonista Franziska Chef.

Un incontro che ha messo al centro i piccoli visitatori della Campionaria che sono stati coinvolti nella preparazione di un piatto realizzato con prodotti alimentari totalmente recuperati.

E’ bastato, infatti, prendere un po’ di alimenti avanzati dal giorno prima come pasta, purea di ceci e della rucola spadellata, amalgamarle e metterle in un cono, per preparare un piatto gustoso contenuto in una forma familiare e apprezzata dai più piccoli e, soprattutto, senza sprecare cibo. Nel corso della preparazione, non è mancato il tempo per raccontare delle proprietà benefiche e nutritive di piante e aromi tradizionalmente usati nella cucina pugliese e illustrarne storia e aneddoti simpatici legati al loro utilizzo.

Un altro degli appuntamenti, dunque, direttamente legati al tema di quest’anno della Campionaria Generale Internazionale, #nonabbiamounpianetaB.