Oltre 150 pellegrini sui passi di don Tonino Bello

Ambiente & Turismo

Domenica 22 settembre 2019. È ancora possibile iscriversi all’evento “Waiting for… Il Cammino di don Tonino”, organizzato dalla Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi in collaborazione con l’associazione “Il Cammino di don Tonino”, che si terrà domenica 22 settembre. Al momento sono più di 150 i partecipanti: dai giovanissimi agli adulti, in cammino sul primo tratto dell’itinerario, da Molfetta alla Comunità C.A.S.A., sostenuto dalla Regione Puglia nell’ambito del Fondo Speciale Cultura e Patrimonio Culturale, L.R. 40/2016 – art.15 comma 3.
Ben due terzi dei partecipanti sono molfettesi; i restanti provengono non solo dalle altre città della diocesi ma anche da Bisceglie, Andria, Corato e qualcuno da fuori regione. Tra gli iscritti, un pellegrino d’eccezione: Mons. Domenico Cornacchia.
È positiva la presenza di adolescenti e quasi uno su tre è un giovane under 35.
La giornata sarà articolata in due momentiIl primo sarà dedicato al cammino vero e proprio. Si partirà dalla Cattedrale di Molfetta, dove il raduno è previsto alle 7.15 per giungere, con alcune soste, alla Comunità C.A.S.A. dove sarà consumato il pranzo a sacco. Qui comincerà il secondo momento “Dialoghi su don Tonino”, a cui potranno partecipare anche quanti hanno scelto di non camminare dalla mattina.
A partire dalle ore 16, gli interventi e le testimonianze di don Francesco de Lucia (assistente della Comunità), Franco De Palo e Rino Basile (collaboratori di don Tonino durante il suo episcopato), Nicoletta Ilaria Chiapperino (Vice – Presidente Cooperativa Oasi 2 che attualmente gestisce la Comunità), un ospite della C.A.S.A. e saluti istituzionali; modererà Luigi Sparapano (Direttore Luce e Vita).
A seguire, Mons. Cornacchia presiederà la santa Messa alle ore 17,30 e in serata sarà possibile assistere alla performance “Messa laica per don Tonino” con Michele Lobaccaro, Fabrizio Piepoli, Alessandro Pipino, Rocco Capri Chiumarulo e Giovannangelo de Gennaro, prevista per le 20.30, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia nell’ambito del programma dell’estate ruvese #Immaginari e della sesta edizione del Festival Viator.
Per il rientro sarà disponibile un servizio navetta gratuito, in tre orari, a seconda che si scelga di andar via dopo le testimonianze, la messa o il concerto: 17.30, 19.30 o 22.30.
Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito www.camminodidontonino.it, dove è scaricabile anche un vademecum con l’occorrente per camminare a piedi (leggi anche sotto), e le pagine social su Facebook e Instagram.

Informazioni utili per i pellegrini:

Come vestirsi? Pantalone comodo, T-shirt, Felpa, Sciarpetta in cotone, Scarpe da Trekking o da ginnastica, Cappellino, Zaino piccolo

Cosa portare? 1,5 Litri d’acqua, Panini, Frutta, Bicchiere in metallo o plastica dura, Ombrello o k-way (in caso di pioggia), Crema protezione solare, T-shirt di ricambio.