Italia e Venezuela uniti in preghiera

Cultura & Società

Presso la parrocchia di San Francesco d’Assisi – Triggiano (Ba) 

Si svolgerà Sabato 14 alle ore 19.00  presso la parrocchia di San Francesco d’Assisi – Triggiano (Ba) in via Dante una celebrazione solenne in onore della VERGINE di COROMOTO.

Sono 22 le Parrocchie Italiane che si uniranno    con le chiese di Caracas per la  “Santa Misa por Nuestra Señora de Coromoto”

La Vergine  di Coromoto è l’appellativo con cui i cattolici venerano Maria in seguito alle apparizioni   avvenute in Venezuela nel 1652. Il culto della Vergine di Coromoto è particolarmente diffuso in questa nazione del Sud America e  Papa Pio XII nel 1950, dichiarò Nostra Signora del Coromoto patrona del Venezuela.

E’ un momento drammatico per i tanti pugliesi emigrati in Venezuela sin dal dopo guerra.

La nazione  sta vivendo una a crisi economica, politica e istituzionale che si  è aggravata progressivamente negli ultimi quattro anni e oggi ha raggiunto dei livelli drammatici: crollo della produzione petrolifera, iperinflazione, emigrazione di massa, scontro tra “Chavisti”, che considerano Nicolás Maduro legittimo presidente per i prossimi sei anni, e opposizione, che riconosce Juan Guaidò come presidente ad interim e chiede nuove elezioni presidenziali. I costi per il popolo venezuelano e i tanti emigranti sono elevatissimi e sono destinati ad aumentare in assenza di un cambiamento politico, che non pare vicino.

Tutti uniti in una grande preghiera  per dare pace, liberazione e serenità al popolo Venezuelano.

John Rocco  Ferrara