Contingente italiano in Libano: concluso il progetto sportivo del taekwondo

Sport

Contingente italiano in Libano : concluso il progetto sportivo di avvicinamento alla disciplina del taekwondo                                                                                         

Scopo del progetto è stato quello di intendere lo sport come sentiero per la pace e la solidarietà tra i popoli Si è concluso il progetto del Contingente italiano Sector West di stanza in Libano per avvicinare i bambini delle famiglie dei caduti delle forze armate libanesi alla disciplina sportiva del taekwondo. Lo scopo del progetto è stato quello di sensibilizzare i bambini allo sport, inteso come sentiero per la pace e la solidarietà tra i popoli.

L’attività è stata svolta da specialisti del Multinational cimic group di Motta di Livenza (TV) , insieme al Tactical cimic team (Tct) e con il contributo spontaneo di alcuni militari tesserati alla Fita. Le interazioni hanno anche favorito il consolidamento di un rapporto con le Lebanese armed forces (Laf), basato sulla fiducia e la stima reciproca, che si concretizza nella conduzione sul terreno di attività operative e addestrative congiunte, in aderenza al mandato conferito dalla risoluzione 1701/2006 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite. In occasione della cerimonia conclusiva del progetto sono stati donati numerosi capi di abbigliamento tecnico.

Christian Flammia