Il Rotaract Club Crotone ha un nuovo presidente: Mario Franzin

Cultura & Società

Passaggio Delle Consegne al Club del Capoluogo

In data 9 Agosto 2019 si è tenuto nella splendida location del Ristorante Fattoria “Il Borghetto”, il Passaggio Delle Consegne del Rotaract Club Crotone, il quale ha visto lo scambio del collare di presidenza dal Presidente uscente Dario Marcello, al Presidente Incoming Mario Franzin. La cerimonia si è svolta in contemporanea, assieme ai Club viciniori di Cropani e Petilia Policastro – Valle del Tacina -, in un clima di serenità, convivialità e condivisione.

Tanti i temi trattati dal Presidente uscente che si è soffermato in maniera precipua sulla celebrazione del quarantesimo anno dalla fondazione del Club, dando ai Soci e ai membri del Direttivo uscente dei riconoscimenti; ma è stato momento anche per accogliere i nuovi componenti del Club che terminavano quella sera il periodo di aspirantato.

Al momento del passaggio del collare a Mario Franzin e dopo lo scambio tradizionale del posto e degli spillini, il giovane leader si è soffermato su quella che sarà l’attività del Club durante l’Anno Rotariano sociale 2019/2020.

Innanzitutto sono stati rivolti dei ringraziamenti al Presidente del Rotary Club Crotone, Marco Tatullo, per la vicinanza espressa in ogni momento, definendolo più di un fratello maggiore; ringraziamenti anche all’Assistente del Governatore, Salvatore Perri e alla Presidente dell’Interact, Malina Barbacariu. “Strenght of Service”, la forza del Service, del Servizio, è questo lo slogan scelto da Mario Franzin per il suo anno di presidenza Rotaractiana. Servizio che si deve espletare all’interno della comunità di riferimento, quella di Crotone, fucina di tantissime prospettive e di apertura a nuovi orizzonti per connettersi sempre di più al mondo.

Proprio di connessioni parla il motto internazionale del Presidente Mark Daniel Maloney e, quindi, creare un nuovo umanesimo che possa essere foriero di conoscenze e di saper fare all’interno della comunità per potersi proiettare in un’ottica esterna, per uscire dai propri confini e creare dei network. Adesione completa è stata data ai tantissimi Progetti Distrettuali del Distretto 2100, fra i tanti spiccano “AEQUO” improntato su una serie di attività di sensibilizzazione al mondo della donna, per promuoverne la parità di genere andando a colpire e toccare i temi della violenza in ogni forma e in ogni ambito e per capire se l’emancipazione femminile è totalmente conquistata oppure ancora ci sono dei passi da compiere; “HYDRO” incentrato sulla fonte acqua in tutte le sue sfaccettature: da come si usa, dall’inquinamento dei mari fino al rischio idro – geologico, con la possibilità di entrare nel mondo scolastico e parlare e toccare con mano questi temi che fino a qualche tempo fa sembravano totalmente avulsi dalla realtà ma che, con l’attivista Greta Thumberg, sono tornati prepotentemente sulla scena dei dibattiti in ogni stratificazione sociale; “DIGIBITES” per parlare del problema del fenomeno del bullismo e del cyber bullismo che ormai è in costante ascesa soprattutto fra i giovani, ma che vede vittime anche gli adulti con le truffe online date dai giochi e da offerte faraoniche. Al termine del suo intervento, Franzin ha donato il Gagliardetto del Club per l’a. R. 2019/2020 al Rappresentante Distrettuale del Rotaract preso il Governatore Rotary Distretto 2100, Mariagrazia Ciccone, e al Delegato Rotary per il Rotaract Marco Provenzano; tale gagliardetto riporta il logo del Club assieme allo slogan e la figura della colonna di Capo Colonna che rappresenta il vero emblema della città Krotoniate.

Gli omaggi floreali della serata sono stati sostituti da delle pergamene e l’importo degli stessi, devoluto a una branca del Progetto “AEQUO – InDifesa” mirato alla costituzione di un centralino per donne vittime di violenza.

Mario Franzin