Briatore: “Pago poco? Voi non lavorate e pensate al reddito di cittadinanza”

Cronaca

Flavio Briatore risponde all polemiche scatenate dall’annuncio di offerta lavoro per un posto da economo presso il Cipriani Montecarlo, con uno stipendio base di 2mila euro netti al mese. Troppo pochi secondo il giudizio di alcuni e sui social sono piovute le critiche.

Dopo due giorni abbiamo selezionato 400 curriculum per il ruolo di Economo presso Cipriani Montecarlo – fa sapere ora l’imprenditore con un post su Instagram – Stiamo procedendo con un ulteriore screening per selezionare il miglior candidato possibile che possa garantirci professionalità, serietà e stabilità”. “Come indicato precedentemente, daremo priorità alle persone che vivono nell’area Nizza – Imperia – spiega Briatore – in quanto necessitiamo di integrare nel nostro team questa persona al più presto”.

Di qui la replica alle polemiche: “Tutti questi curriculum ricevuti sono anche la risposta FORTE & CHIARA ai leoni da tastiera che hanno deriso un compenso base (quindi che esclude bonus e benefits) di 2.000 euro netti al mese. Uno stipendio che permetterebbe a molte famiglie di vivere meglio, o ad un ragazzo giovane di mettersi subito in gioco senza dover passare per mesi di stage gratuiti o con piccoli rimborsi spese. Io e le mie aziende rispettiamo il lavoro delle persone. Lavoro, una parola sconosciuta ai leoni di tastiera che pensano a compilare il modulo per il reddito di cittadinanza anziché darsi da fare“.