Contri: “Donna premier? Cartabia e Severino di altissimo profilo”

Politica & Diritti

Fernanda Contri (Fotogramma)

La prima donna a Palazzo Chigi? “Qualsiasi incarico affidato a una donna è una grande conquista per tutte le donne. In queste ore circolano i nomi di Marta Cartabia e Paola Severino per l’incarico di premier in un governo giallo-rosso. Sono entrambe figure di altissimo profilo”. Lo dichiara all’Adnkronos Fernanda Contri, ex giudice della Corte Costituzionale, ministro per gli Affari sociali nel governo Ciampi, e tra i papabili alla prima presidenza della Repubblica ‘in rosa’ nel 2013.

Cartabia, sottolinea Contri, “è una grande studiosa di diritto costituzionale, molto equilibrata, serena, e ha molte qualità per ricoprire il ruolo di premier. Lo stesso può dirsi di Paola Severino che ha già un’esperienza politica alle spalle ed è una donna di grandissimo valore ed equilibrio”.

“Il linguaggio della politica deve necessariamente cambiare. Fa male ascoltare parole di volgarità sui social e in Parlamento. Dobbiamo superare questo momento in cui c’è assenza di meditazione e di attenzione verso l’altro. Ognuno pensa a se stesso e mai agli altri”, aggiunge Contri. “Una donna premier, soprattutto se pensiamo a due figure di altissimo profilo come Cartabia e Severino – aggiunge Contri – sarebbero in grado di riportare quel rispetto verso la Costituzione e le Istituzioni”.