Mostra fotografica dedicata a Leonardo Sciascia

Cultura & Società

Cinquanta scatti in bianco e nero del fotografico artistico Lillo Miccichè riproducono gli oggetti, e i luoghi dove lo scrittore siciliano ha vissuto

Nell’imponente Castello Chiaramontano a Racalmuto, in provincia di Agrigento, in occasione della presentazione del libro “La notte della colpa” di Vito Catalano, nipote di Leonardo Sciascia, si potrà ammirare la mostra fotografica di Lillo Miccichè dedicata alle case e agli oggetti tanto cari allo scrittore siciliano. Il fotografo artistico Miccichè ha realizzato una cinquantina di scatti solo bianco e nero per illustrare, ai moltissimi lettori di uno dei più importanti scrittori del Novecento, gli oggetti usati, e i luoghi dove Sciascia ha vissuto e ha scritto i suoi libri.

Ricordiamo che Leonardo Sciascia è nato a Racalmuto l’8 gennaio del 1921 ed è morto a Palermo il 20 novembre del 1989. Dello scrittore sono le opere “A ciascuno il suo”, e “Il giorno della civetta”, in cui denuncia le piaghe della società italiana, e di quella siciliana in particolare, descrivendo i delitti e le infiltrazioni mafiose, il tutto celato dal velo dell’omertà, dell’ipocrisia e della paura.

La mostra fotografica dell’artista nisseno Miccichè potrà essere guardata nel Castello Chiaramontano dal 23 agosto al 31 ottobre prossimi.

F.Moretti