Confindustria Puglia: “per governo è l’ora delle scelte responsabili”

Politica & Diritti

Quattro sono i punti “fondamentali” che indica il leader degli industriali pugliesi: “Il primo -dice- riguarda il fatto che nella prossima manovra non va aumentato il deficit, il secondo è avviare la diminuzione del cuneo fiscale sul lavoro, perché abbiamo segnali di una piccola ripresa e non la vogliamo vedere morire sul nascere. Abbassare il prelievo sul lavoro è importante soprattutto per le piccole e medie imprese che compongono la gran parte del tessuto produttivo della Puglia”.

C’è poi, al terzo punto, prosegue, “un grande piano di investimenti pubblici” e infine “colmare il divario tra Sud e resto del Paese”. “Anche sul tema dell’autonomia -ricorda De Bartolomeo- c’è grande confusione ed è invece un tema che va chiarito a fondo”