Grande successo per “Shooting Street Murgia MGL”  alla sua 3^ edizione

Eventi & Spettacoli

Maria Giovanna Labruna – Giornalista televisiva

Santeramo in Colle 5 agosto 2019, programma ideato e realizzato dalla giornalista televisiva Maria Giovanna Labruna

Giovanni Mercadante

La vulcanica e intraprendente giornalista televisiva Maria Giovanna Labruna continua a mietere successi col suo programma “Shooting Street Murgia MGL”. Un format che è diventato un appuntamento annuale e itinerante nei più suggestivi e incantevoli borghi pugliesi e lucani. Un impegno che trasuda amore incondizionato per valorizzare al meglio i nostri territori.

L’evento che promuove il territorio con la fotografia e la moda ha fatto tappa a Santeramo in Colle. Come nelle favole ecco il tema alla Masseria Galietti.

Nei giorni scorsi,  nella splendida cornice di Masseria Galietti a Santeramo in Colle, si è svolta la prima tappa della terza edizione di “Shooting Street Murgia MGL

Un programma di successo nazionale e internazionale  riportato sulle maggiori testate giornalistiche e in Tv, la Moda Made in Italy e la bellezza del territorio murgiano, tra gusto, tradizione, innovazione.

Tutto ciò attraverso gli scatti d’autore di professionisti e foto-amatori che hanno saputo catturare nelle diverse tappe a partire dal 7 maggio 2017 ad Altamura tra i claustri e il centro storico, per poi proseguire a Gravina di Puglia nella suggestiva cornice di Palazzo Popolizio, quindi Ginosa e a Ginosa Marina (Lido Zanzibar e Bahia), Matera con Casa Cava e Residence San Pietro per poi giungere a Cassano delle Murge tra il centro storico e la foresta Mercadante. Nella seconda edizione le tappe sono state Laterza, Matera, Miglionico e Castellaneta.

In ogni singolo istante sono  incastonate,  come pietre preziose,  tutte le emozioni della giornata.

Un nutrito gruppo  di professionisti nel campo della fotografia, del video, del make-up, dell’hair style, della moda, della ristorazione ha fatto sognare i tanti curiosi che si sono avvicinati a questo grande evento per la valorizzazione e la tutela del territorio murgiano.

L’obiettivo è stato come sempre la promozione turistica del territorio attraverso la fotografia. Infatti, modelle e modelli diventano “testimonial” di paesaggi, scorci urbani e vedute cittadine grazie agli scatti di una  squadra di fotografi professionisti.

Modelle e modelli: Stefy Famiglietti, Maria Casadibari, Claudia Tinelli, Tamara Bonsignori, Angelica Morrelli, Antonio Pio Sansonne, Ciccone Samia, Loredana Buonavoglia hanno saputo interpretare i meravigliosi abiti di due stiliste di fama internazionale, Carmen Clemente Couture di Ginosa e Rita Evangelista di Gravina di Puglia. Due eccellenze del territorio murgiano e tarantino che hanno saputo far conoscere l’artigianato e il Made in Italy.

Ogni scatto d’autore dei fotografi: Massimo Ruvio, Rosanna Latronico, Michele Cicchetti, Cesare Ricchiuti, Marco Orlandino, Rosaria Peruzzi Orlandino, Antony Cilli, Piero Gioia, Silvio Silvestro, Ciro Giuliani racchiude una storia, un racconto della meravigliosa location Masseria Galietti, circondata da una bella pineta.

Un polmone verde restituito alla città di Santeramo, diventato un luogo privilegiato in cui i santermani trascorrono tempo libero a contatto con la natura nonché meta di viandanti e di cammini.

Ottimi padroni di casa le Giacche verdi di Santeramo: Gianni Difilippo, Francesco Germinario e Francesco Fraccalvieri.

La Scuderia D&P nella persona di Antony D’Oria, Gabriele D’Oria e Michele Perniola.
Tutto parlava e raccontava della Murgia;  anche il cavallo scelto per lo shooting  è stato una Murgese di 7 anni,  Eureka.

Una splendida razza equina italiana originaria delle Murge (Puglia, Italia), allevata allo stato brado sin dal ventesimo secolo nelle antiche masserie, ove trova il suo habitat ideale fra boschi di querce (quercus troiana) roverelle, leccete e prati.

Le sue origini risalgono all’epoca della dominazione spagnola.