Parco Troisi: feste private e parco accessibile a qualsiasi ora del giorno e della notte!

Ambiente & Turismo

BARI -A distanza di un anno dalle nostre precedenti denunce, al parco Troisi di Japigia si ripresentano gli stessi problemi: schiamazzi notturni, festini, compleanni, partite di calcetto e addirittura fuochi d’artificio … a circa 200 metri dalla stazione di Polizia Municipale.

I cittadini si chiedono il perchè di così tanto abbandono e scarsa attenzione.

“Esattamente come un anno fa la Multiservizi omette di chiudere il parco ed esattamente come lo scorso anno sappiamo benissimo che il comune e il municipio sono al corrente di tutto ciò senza prendere nessun tipo di provvedimento” – denunciano da Sos Città, Danilo Cancellaro e Dino Tartarino, richiamati dai residenti stanchi di sopportare tutto ciò per tentare di dare voce a questo problema inascoltato.

“Chiediamo agli organi competenti di rispondere ad una domanda semplicissima. Perchè se c’è un orario di chiusura previsto, il parco non viene chiuso? È mai possibile che i cittadini ogni anno devono sopportare un simile disagio a causa di chi omette di svolgere un lavoro per il quale viene pagato con fondi comunali?” – proseguono i due – “Vogliamo dal sindaco Antonio Decaro spiegazioni, vogliamo che nessuno lasci le chiavi del cancello agli ospiti (ci hanno raccontato di questo gravissimo episodio) e vogliamo soprattutto che nel parco Troisi ritorni la quiete, nel pieno rispetto di tutti, residenti e non” – concludono

Danilo CANCELLARO
Pres. Ass. Sos Città