Diavolo di una capra di Luca Borrello 

Cultura & Società

Edizioni il Raggio Verde anteprima nazionale a Salve sabato 27 luglio ore 20 terrazza Palazzo Ramirezingresso libero

Partirà  sabato 27 luglio (ore 20), dalle terrazze di palazzo Ramirez in piazza Concordia a Salve, la presentazione di “Diavolo di una capra” il romanzo d’esordio di Luca Borrello che firma anche l’immagine in copertina del libro edito da Il raggio Verde edizioni. 

Diavolo di una capra – una storia dell’Italia fascista il titolo della narrazione ambientata in un piccolo paese del Sud Italia nel settembre del 1939. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Francesco Villanova presenterà l’autore il critico letterario Antonio Imbò che scrive: “In questo persuasivo romanzo di formazione, l’autore guarda all’orizzonte aperto dal Nuovo realismo, che non preclude le risorse del mito, ma le accoglie. Un anziano pastore chiamato Ulisse,
un personaggio di particolare influenza, invita il ragazzo a non seguire lo spirito del gregge, lo sollecita a usare l’ingegno e gli rivela che l’astuzia e la destrezza sono state elevate a virtù in un
lontano passato
.”. Letture affidate all’attrice Elisa Maggio mentre modererà l’incontro la giornalista Antonietta Fulvio. A seguire  aperitivo degustazione con Melacotogna Enoteca Salve. Ingresso libero 

IL LIBRO

Siamo in un piccolo paese del Sud Italia nel settembre 1939. Il regime continua a “formare” il perfetto fascista e lo fa con la paura, il terrore e le continue esercitazioni settimanali a cui tutti i ragazzi sono costretti.

Ed è proprio durante una di queste esercitazioni che Oreste, un ragazzo di 18 anni, manifesta la sua rabbia ed il suo senso di libertà contro le imposizioni del fascismo. Il suo impeto però lo porterà a vivere un’esperienza assurda, inimmaginabile, che segnerà la sua vita. Da una parte l’accusa, il segretario politico del partito fascista, dall’altra colui che è accorso in sua difesa, il parroco del paese. Ed è così che la situazione degenera e quello che era “solo” un atto di sfida diventa un confronto, una lotta, un continuo perdere e vincere, tra la Chiesa ed il regime.

Sarà dunque per Oreste importante il consiglio di un pastore: «Tu devi essere come una capra, Oreste: abbi il coraggio di osare ma non metterti mai nelle condizioni di cadere!»

L’Autore

Luca Borrello è nato a Tricase (Le) il 15 marzo 1974 e vive a Ruggiano (Le).
È commercialista e responsabile amministrativo presso l’Azienda Ospedaliera Card. G. Panico di Tricase (Le). Di formazione umanistica, è cultore di filosofia e docente esperto della formazione professionale. Scrive dal 2002 per numerose testate giornalistiche e “Diavolo di una capra” è il suo romanzo d’esordio.

https://www.facebook.com/I-libri-di-Luca-Borrello-681334865664434/?__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARCI2XZIVPfKs7mjvq24DdGyO_ir7iwqAcZ8ECBRryr8Z966XW0fAmP76Myuq0mAYPcBIu_t6Ttk8cWE