Pd difende il ‘sistema bibbiano’ bloccando il ddl Pillon

Politica & Diritti

Ieri pomeriggio a Bibbiano, Salvini si e detto «convinto che gli abusi ci sono anche altrove», ha parlato della necessità di rivedere l’affido condiviso e il diritto di famiglia perché «o ci sono eccessi o ci sono reati».

E ha annunciato una commissione d’inchiesta che indaghi: «Temo che con la Commissione d’inchiesta schifezze, falsità, truffe emergeranno in tante città italiane e in tante case famiglia italiane».Ci sarebbe un modo per onorare le piccole vittime di Bibbiano, approvare velocemente il DDL Pillon, Ieri pomeriggio a Bibbiano, Salvini si e detto «convinto che gli abusi ci sono anche altrove», ha parlato della necessità di rivedere l’affido condiviso e il diritto di famiglia perché «o ci sono eccessi o ci sono reati». E ha annunciato una commissione d’inchiesta che indaghi: «Temo che con la Commissione d’inchiesta schifezze, falsità, truffe emergeranno in tante città italiane e in tante case famiglia italiane». Ci sarebbe un modo per onorare le piccole vittime di Bibbiano, approvare velocemente il DDL Pillon, Ma il Pd vuole che il sistema Bibbiano vada avanti e fa saltare in commissione Giustizia al Senato il disegno di legge sull’affido condiviso presentato dal senatore Simone Pillon. La commissione ha spedito in soffitta in Ddl, riaffidando, però, a Pillon il mandato di elaborare nuovo testo. Per Monica Cirinnà in realtà «è stato scritto a Verona». Meglio sia stato scritto a Verona, che a Bibbiano, sotto dettatura della ladra di bambine che poi finivano agli attivisti gay. E che partecipava alle feste del PD.