Barcone con 300 a bordo diretto in italia riportato in libia: naufragio fantasma

Cronaca

Le autorità libiche hanno bloccato un barcone con 140 clandestini a bordo. Secondo la loro poco credibile testimonianza, a bordo sarebbero stati in 300. Il solito naufragio fantasma.

Il barcone sarebbe partito da Khoms. E’ molto improbabile un barcone con 300 clandestini. L’importante è che non arrivino in Italia, ma noi preferiremmo che non partissero, così non affogano.Bloccati altri 25, che avevano anche il solito piccolo scudo umano:

Migrant Rescue Watch@rgowans

🔴 Op 25.07.19 – Zuwara Coastal Security patrol rescued 25 incl. women & children from 1 boat. All disembarked safely & were transferred to ImmDC for P&A

Visualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su Twitter

Senza dubbio, ora, con questo naufragio fantasma non verificabile, inizieranno a dire che è colpa di Salvini e dei porti chiusi. No, senza Salvini e i porti chiusi, non solo ne sarebbero partiti e arrivati decine di migliaia di più, ma ne sarebbero anche morti centinaia di più.

Francesca Totolo@francescatotolo

Un barcone con 100 migranti sarebbe naufragato al largo delle coste di Al Khoms. Recuperati altri 140 migranti.
“Casus belli” usato da @UNHCRItalia e @OIMItalia per “ripristinare il salvataggio in mare”,proprio ora che sta arrivando la di @MSF_ITALIA e @SOSMedFrance. https://twitter.com/UNHCRItalia/status/1154404395490168832 

UNHCR Italia

@UNHCRItalia

E’ appena avvenuto il più tragico naufragio nel Mediterraneo quest’anno.
Ripristinare il salvataggio in mare, porre fine alla detenzione di rifugiati e migranti in Libia, aumentare i percorsi sicuri devono avvenire ORA, prima che per molte altre persone disperate sia troppo tardi https://twitter.com/RefugeesChief/status/1154397393980416000