La conquista della Luna ed il cinquecentenario di Leonardo a Matera

Scienza & Tecnologia

La conquista della Luna ed il cinquecentenario di Leonardo – celebrazione al Centro di Geodesia Spaziale di Matera

Sabato 20 luglio 2019 dalle ore 17,30 nel Centro di Geodesia Spaziale di Matera l’Agenzia Spaziale Italiana, insieme alla Associazione Gioconda@SmileAcademy, alla Società Openet technologies SpA e e al Chieam di Bari, organizza una manifestazione per celebrare due importanti ricorrenze: il cinquantenario della conquista lunare ed il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci. A partire dalle ore 17:30 saranno proposti al pubblico alcuni degli aspetti più significativi relativi alle due tematiche. In particolare, la dottoressa Antonietta Pignatelli Palladino (presidente dell’Associazione Gioconda@SmileAcademy) illustrerà gli aspetti salienti della vita di Leonardo, soffermandosi sul fenomeno astronomico scoperto dal Genio Fiorentino della Luna Cinerea come “luce del sole riflessa sulla terra” riverberata nella tecnica dello sfumato dell’opera immortale della Gioconda.

La dottoressa Doreen Hagemeister, funzionaria dell’Agenzia Spaziale Italiana, farà un’introduzione relativa alla organizzazione della vita umana nello Spazio. Il dottore Francesco Vespe, astronomo e ricercatore dell’Agenzia Spaziale Italiana, farà un escursus storico della conquista dello Spazio soffermandosi in modo particolare sul programma Apollo, che nel 1969 portò l’uomo sulla Luna. L’evento sarà caratterizzata anche da una parte musicale dedicataalla musica delle sfere celesti. In particolare, sarà proposto l’ascolto dell’Inno mondiale dello spazio a cura della cantanteXue Ling Ulan, sperimentato nel quadro del progetto congiunto Openet/ASI denominato SPARKme. La parte sonora proseguirà con Luciano Garramone, esperto di radioastronomia dell’ASI, che parlerà della musica del cosmo. In particolare, proporrà l’ascolto delle emissioni sonore di alcune tipologie di corpi celesti. Infine Luciano Garramone, insieme alla musicista Martina Tosto, proporrà alcuni brani musicali contenenti riferimenti astronomici o alle missioni spaziali.
L’evento è aperto al pubblico. E’ necessaria effettuare la prenotazione telefonando al numero 0835-377501 (Lunedi-Venerdi: ore 09:30-16:30).