L’amministrazione Melodia presenta il rendiconto dei provvedimenti e progetti

Cronaca

Giovanni Mercadante

A un anno dal suo insediamento, l’amministrazione Melodia presenta il rendiconto dei provvedimenti adottati e i progetti in corso d’opera e di quelli futuri.

Lo annuncia in un comunicato stampa Sinistra in Movimento, al governo insieme alla maggioranza, di cui si riportano integralmente il testo.

Un anno interamente speso al servizio del Bene comune. Siamo particolarmente soddisfatti – dichiara Sinistra in Movimento –  delle azioni in cui è stato cruciale il contributo dell’Assessora ai Servizi Sociali, dott.ssa Annunziata Cirrottola e del Consigliere comunale, avv. Vito Menzulli, da sempre sensibili al disagio e alla marginalità sociale:

  • approvazione del Piano Sociale di Zona 2018-20, grazie a cui è stato possibile consentire l’apertura dell’Asilo Nido Comunale;
  • le iniziative svolte tra marzo e aprile 2019 a sostegno delle pari opportunità, insieme al rinnovo del Comitato Unico per le pari opportunità;
  • l’approvazione del Piano Locale Povertà con lo stanziamento di più di 730.000 euro;
  • la riapertura del Centro Interculturale;
  • il progetto per il Contrasto agli sprechi alimentari;
  • campagne di informazione, mettendo all’ordine del giorno del Consiglio Comunale varie mozioni: contro il Federalismo Fiscale che priva il Sud di legittimi finanziamenti, contro il commercio di armi e la guerra in Yemen, lotta all’uso delle plastiche, cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati.
  • Finanziamenti comunali per Progetti didattici extracurricolari (15.000 euro); iniziative in collaborazione con la Polizia Locale contro l’uso delle droghe; contro la dispersione scolastica; sostegno per l’acquisto dei libri di testo;
  • L’avvio a breve del Servizio del Centro Polivalente di via Londra per minori e giovani;
  • Il Progetto per il Centro Antiviolenza;
  • Soggiorni per anziani a Rimini e avvio del progetto di integrazione intergenerazionale presso il centro anziani Bell’Età.

Condividiamo inoltre anche molti altri risultati con tutta la maggioranza (Sindaca, consiglieri, assessori, partiti e movimenti civici):

  • Programmazione puntuale (Bilancio, Piano triennale delle Opere Pubbliche) approvata entro i termini di Legge;
  • Partecipazione democratica dal basso e dialogo con i cittadini attraverso lo strumento del Bilancio Partecipato e 300 ore di ascolto ai cittadini della Sindaca;
  • Sono stati predisposti o sono in via di perfezionamento Regolamenti in favore dell’efficienza, trasparenza, semplificazione amministrativa, provvedimenti elimina-code e vari protocolli d’intesa, fra cui quello con l’Agenzia delle Entrate;
  • Puntualità, presenza ed operatività dei rappresentanti istituzionali nelle commissioni consiliari, contro il malcostume dell’assenteismo delle amministrazioni passate. Sono prova del nostro impegno 166 delibere di giunta e 55 delibere di consiglio;
  • Partecipazione ai bandi pubblici attraverso la presentazione di progetti che hanno vinto e ottenuto i fondi europei e regionali (si tratta di decine di milioni di euro), che daranno un volto nuovo alla nostra città e alle sue ricchezze archeologiche, enogastronomiche e paesaggistiche, soprattutto ai quartieri o edifici trascurati dalle precedenti amministrazioni (Distretto Urbano per il Commercio, Route 96, Porta Futuro, riqualificazione del campo verde di via Treviso e del palazzetto di via Manzoni, ecoquartiere di Parco San Giuliano, Polo innovativo per l’Infanzia ed istituto scolastico nel quartiere Trentacapilli, candidatura del Monastero Santa Croce per l’affidamento in gestione ad un Ente del Terzo Settore; Progetto RIGENERA per la riqualificazione del Centro Storico (5 milioni di euro), sistemazione dei mercati rionali con il progetto DUC (marzo 2019-marzo 2020). È stato già avviato l’adeguamento alle norme di sicurezza, antiincendio, decoro ed efficientamento degli impianti idrici e fognari, delle strade urbane e delle scuole Roncalli, Ottavio Serena, K. Wojtyla, Madre Teresa di Calcutta, don Milani e Giovanni Bosco, del Simone Viti Maino e del Centro Anziani, del Cimitero; abbiamo un progetto di riqualificazione della Villa Comunale e di Via Vecchia Buoncammino;
  • Incremento delle iniziative culturali, anche per la programmazione estiva;
  • Valorizzazione dello Sport attraverso i lavori per adeguare e ristrutturare le palestre delle scuole Padre Pio e San Francesco; manutenzione straordinaria del Palazzetto di via Piccinni, oltre che per quello di via Manzoni, riducendo del 40% le tariffe per l’utilizzo dei due palazzetti dello Sport.
  • 000 euro per attività di formazione a sostegno dell’imprenditoria giovanile e altri 90.000 per fondo sturt up imprese.