Cultura & Società

Uno scrittore in “erba” a 92 anni nello parravano esordisce con la sua singolare opera “cani e gatti” edito da one group edizioni. Presentazione all’aquila martedì 16 luglio 2019, sala rivera, palazzo fibioni. 

L’AQUILA – Proprio come dice il proverbio “non è mai troppo tardi” e Nello Parravano festeggia i suoi sorprendenti 92 anni con l’esordio della sua prima opera “Cani & Gatti” edito dalla One Group Edizioni.

L’evento di presentazione ci sarà Martedì 16 luglio 2019 alle ore 18:00 presso la Sala Rivera di Palazzo Fibbioni. A condurre l’incontro il giornalista scrittore Paolo Mastri, interverranno, oltre dell’Autore Salvatore Santangelo, giornalista e saggista, Americo Di Benedetto, consigliere della Regione Abruzzo, lo scrittore Stefano Carnicelli, scrittore, Marina Scipione, psicoterapeuta e  Francesca Pompa, presidente One Group.- La lettura dei brani è affidata agli attori: Tiziana Gioia e Massimo Sconci.

Siamo di fronte ad un testo unico nel suo genere. L’Autore delinea, attraverso un dialogo fitto, vivace e punteggiato di umorismo e di vitalità, il dualismo esistente nel rapporto cane e gatto. 

Articolato in un simpatico dialogo di “botta e risposta”, il testo, in modo quasi essenziale e irreverente con l’uso di un linguaggio parlato seppur filosofico, denuncia l’antagonismo, la rivalità, l’incomunicabilità  che pervadono la nostra società.

L’autenticità della prosa, così semplice e immediata, la vitalità dei dialoghi, la vita quotidiana dettagliata nei particolari,  offrono una acuta osservazione del genere umano che, a differenza del cane e del gatto alla fine si accettano, ha ancora molto da imparare.

L’Autore, Nello Parravano, ben conosce l’umano per aver esercitato per lunghi anni la professione del medico.