Ferrara, madre e figlio trovati morti nella loro abitazione

Cronaca

L’anziana donna non autosufficiente sarebbe morta di stenti, il figlio potrebbe essere morto a causa di un malore

La macabra scoperta è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri, a Ferrara, in un appartamento al terzo piano di un palazzo, in via Barlaam. I vigili del fuoco sono stati allertati dai vicini che sentivano un cattivo odore provenire dalla casa. I soccorritori del 118 hanno potuto solo constatare la morte, per i due non c’era più niente da fare. Il cadavere della donna è stato trovato riverso sul pavimento della camera da letto, il corpo del figlio, a terra, in sala da pranzo.

Le forze dell’ordine hanno provato a ricostruire la dinamica della morte dei due sfortunati nonostante le condizioni dei cadaveri, pare che i decessi siano avvenuti circa una settimana fa. Secondo una prima ipotesi il figlio, di 68 anni, sarebbe morto a causa di un infarto, mentre la madre, di 87 anni, incapace di badare a se stessa, sarebbe deceduta di stenti.

Sul posto oltre i vigili del fuoco e i soccorsi, sono arrivati anche i carabinieri della scientifica per effettuare i dovuti rilievi nell’appartamento. I corpi non presentavano segni di violenza, dunque, potrebbe trattarsi di una tragica sorte che ha colpito due persone sole. Il magistrato Ombretta Volta, nei prossimi giorni, darà disposizioni per eseguire ulteriori accertamenti, non si esclude un esame autoptico.

F.Moretti