Cronaca

Navigator, i nomi dei vincitori

Finale di partita per i navigator chiamati a coadiuvare il lavoro dei Centri per l’impiego relativamente alle politiche attive legate al reddito di Cittadinanza: l’Anpal servizi infatti ha pubblicato sul proprio sito i nomi dei vincitori e le graduatorie dei candidati risultati idonei al concorso, per ciascuna Provincia. Ma ironia della sorte, non tutti i 2.980 posti in palio per tre anni sono stati coperti: sono stati infatti 2.978 i vincitori alla qualifica di Navigator, 2 in meno rispetto ai 2.980 posti disponibili. Un ‘buco’ dovuto al fatto che la provincia di Alessandria ha coperto solo 14 dei 16 posti a disposizione, come si desume da una tabella messa a punto da Anpal Servizi che fa il punto sul bando di gara appena conclusosi.

I posti vacanti, comunque, assicurano i tecnici, saranno coperti quanto prima attingendo dal serbatoio degli idonei delle provincie limitrofe. Complessivamente i vincitori e gli idonei, sono stati 5.960: 2.978 i vincitori e 2.982 gli idonei pari al 30% dei 19.581 partecipati al test. Un esercito, questi ultimi, pari al 36,3% dei 53.907 ammessi.

A superare la prova, ricorda una nota Anpal, i candidati che hanno ottenuto un punteggio minimo di 60/100 e risulteranno vincitori i primi in graduatoria per ogni provincia in ordine di punteggio, fino alla concorrenza delle posizioni disponibili. In caso di parità sarà preferito il candidato con il miglior voto di laurea e quello più giovane se si dovesse andare ad un ulteriore ‘spareggio’. Tutti i candidati risultati vincitori alla prova selettiva verranno comunque contattati per email nei prossimi giorni.

Quanto a quei candidati idonei o quanto abbiano conseguito un punteggio minimo di 60/100, ma non siano risultati vincitori, potranno essere chiamati, sempre in ordine di graduatoria, a soddisfare eventuali fabbisogni anche per la copertura di posizioni non coperte all’interno di province limitrofe a quella per la quale hanno presentato la candidatura. Anche in questo caso i candidati saranno contattati via e-mail. Anpal Servizi però non darà seguito alla contrattualizzazione, o procederà alla risoluzione del rapporto di collaborazione, di quei soggetti che risultino sprovvisti di uno o più requisiti previsti dall’avviso così come le eventuali difformità riscontrate rispetto a quanto dichiarato o documentato dagli interessati saranno segnalate all’Autorità giudiziaria.

La contrattualizzazione dei vincitori è comunque disposta con riserva di accertamento dell’effettiva disponibilità, anche sulla base delle convenzioni stipulate con le singole regioni, delle posizioni ricercate su base provinciale ai sensi dell’Avviso. In mancanza infatti, conclude la nota, non si procederà alla contrattualizzazione dei vincitori senza che alcun diritto possa dagli stessi essere reclamato in forza dell’avvenuta selezione