Le Olimpiadi 2026 a Milano-Cortina. Battuta Stoccolma

Sport

Le Olimpiadi invernali del 2026 si svolgeranno a Milano e Cortina: lo ha deciso il Cio, votando la candidatura italiana a Losanna e preferendola a quella di Stoccolma-Aare. L’Italia tornera’ cosi’ ad organizzare un’edizione delle Olimpiadi, 20 anni dopo i Giochi invernali di Torino 2006. ‘Che sogno! Milano Cortina 2026: è tutto vero!’. E’ quanto si legge nell’immagine postata sulle sue pagine social dal Coni dopo la decisione del Cio di assegnare i Giochi Invernali 2026 a Milano-Cortina. ‘Il sogno è realtà, sarà MilanoCortina2026 ad ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici Invernali!’, recita il post.
Un lungo applauso, a cui si e’ unito il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e’ scoppiato al Piccolo teatro Paolo Grassi alla notizia che il Cio ha assegnato a Mlano e Cortina i Giochi invernali 2026. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha appreso della vittoria italiana appena arrivato all’aeroporto di Ginevra prima di decollare per l’Italia. Abbracci con la sua delegazione, fa sapere il suo staff. “L’assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano-Cortina dimostra che quando l’Italia fa sistema e’ in grado di battere qualsiasi tipo di concorrenza. Questa vittoria e’ merito, oltre che del peso della proposta messa in campo, anche e soprattutto del gioco di squadra, e la Lombardia ha giocato un ruolo da protagonista grazie alle rodate sinergie tra pubblico e privato. La Lombardia adesso e’ protagonista non solo nell’industria ma anche nello sport: ora bisogna pero’ continuare a lavorare tutti insieme per organizzare le piu’ belle ed efficienti Olimpiadi invernali della storia”. Lo ha detto Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia. “Sono emozionato e molto soddisfatto. Fin dall’inizio, tutti insiemi, ci abbiamo creduto, e questo e’ il premio alla caparbieta’ e alla professionalita’ di una squadra forte, tenace e preparata”. Sono le prime parole di Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, nel commentare la ‘vittoria’ di Milano-Cortina quale sede delle Olimpiadi 2026. “Guardando alla Lombardia – ha aggiunto il presidente Fontana – penso gia’ ai grandi benefici che l’intera regione potra’ avere da questo evento. Posti di lavoro, interventi infrastrutturali e sviluppo economico: tutti elementi che fanno parte del nostro dna e che, con le Olimpiadi, troveranno la massima espressione non solo a Milano e in Valtellina, ma su tutto il territorio regionale. Grazie ancora a tutti, abbiamo compiuto una grande impresa”.