Doppio appuntamento coi libri Manni

Politica & Diritti

Domani, giovedì 20 giugno, doppio appuntamento a Lecce per la casa editrice Manni che organizza le anteprime di due delle ultime raccolte poetiche pubblicate.

Alle ore 18.30, presso la Fondazione Palmieri (in vico dei Sotterranei), Maria Rita Bozzetti presenterà la sua ultima raccolta di poesie Sul retro di cuori con Annalucia Cudazzo, Lucio Antonio Giannone, Maria Occhinegro e Carla Palmieri. Letture di Gianfranco Catone.

Il libro. La scrittura, in questa raccolta poetica, nasce negli angoli bui e polverosi del quotidiano, dove il segno, nel dare corpo alle intuizioni emotive e logiche, cerca di conoscere nelle risposte il suo senso e la sua forza.
I versi si presentano come un diario confidente in cui vivere profonde visioni libere dai contesti del presente, quasi un mondo parallelo che legga l’altro e se stesso in cammino, come rotaie di un treno inseparabili e indispensabili per partenze ed arrivi nel riciclo della vita, dove tutto ruota, si esprime e poi azzittisce.

L’autrice. Nata a Roma, si è laureata presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore in Medicina e chirurgia; è stata primario ospedaliero di Patologia clinica per oltre venti anni. Vive nel Salento leccese, a Galatina, interessandosi quasi a tempo pieno di scrittura e promozione letteraria. Il suo primo libro di poesia è del 1992. Ne sono seguiti sedici, anche con traduzioni straniere e con significativi riconoscimenti.

Sempre alle ore 18,30, Antonio De Mitri presenta Ignorabilia presso la Libreria Palmieri di Lecce con Simona Cleopazzo.

Il libro. Poesie brevi, essenziali, come lampi di pensiero e collegate come pagine di diario animano la raccolta che si può leggere come un viaggio nel labirinto della vita. L’andare è meditato, è uno scavo interiore e non solo, alla ricerca vana di uno spiraglio, di una breccia.
L’andare, lieve e insieme resistente, come lo è la piuma, sommuove, rimescola, addolora ma alla fine non sconvolge, grazie anche ad una sottile diffusa ironia che percorre i versi.

L’autore. È nato nel 1980, vive nel Salento leccese. Nel 2017 con Italic Pequod ha pubblicato Avvincente storia dell’oblìo.