Fish Experience, un mare di storie da raccontare

Ambiente & Turismo

Presentata la settimana di eventi a Mola di Bari dal 23 al 30 giugno

BARI – “Sono soddisfatto di vedere il nostro progetto “Fish Experience, un mare di storie da raccontare” in un evento di più ampio respiro come GustiaMola. Un’inclusione che ci inorgoglisce”. Così Pasquale Redavid, Presidente del GAL Sud Est Barese, alla conferenza stampa di presentazione, oggi alla Città Metropolitana di Bari. “Confido nella replicabilità di questo evento sempre con lo stesso format di partecipazione e coprogettazione”.

La prima tappa di Fish Experience, un mare di storie da raccontare, comincia il 23 giugno a Mola di Bari. Targata GAL Sud Est Barese, e realizzata in co-progettazione con l’Amministrazione Comunale di Mola di Bari ed il Teatro Pubblico Pugliese, si svolgerà nei luoghi del cuore della città “che per l’occasione si trasformerà in un caleidoscopio di meraviglie di arte, enogastronomia e spettacolo – ha detto in conferenza Giuseppe Colonna, sindaco di Mola – Un evento che farà brillare tutto il territorio del GAL SEB,  a cominciare proprio da uno dei sue due borghi marinari: Mola. Il Comune tutto è in prima linea affinchè l’organizzazione renda l’evento godibile sotto tutti i punti di vista. Anche quello dei parcheggi, ad esempio, per i quali stiamo definendo spazi aggiuntivi che accolgano i tanti visitatori che arriveranno da fuori”.

Fondamentale la collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, rappresentato in conferenza da Lino Manosperta: “Bisogna riconoscere a quest’iniziativa la capacità di fare sinergie produttive. Il nostro focus su NY nasce dall’importanza che questa metropoli ha per la comunità dei molesi all’estero e per lo chef Pasquale Martinelli, molese che qui vive e lavora con successo. Un focus che è stato per noi anche punto di partenza per una proficua attività di proiezione”.

Gli 8 giorni di eventi si apriranno con la spettacolare inaugurazione galleggiante: “Un’imbarcazione entrerà nel porto mentre a bordo un gruppo di musicisti si esibiranno interagendo con i colleghi posizionati in altri suggestivi spazi del molo” ha spiegato Fabrizio Manzulli del Locomotive Jazz Festival. “La chiusura degli eventi, il 30 giugno, sarà, invece, dedicata a Enzo del Re, cantautore molese scomparso, con un concerto tributo, in collaborazione con Puglia Sounds” ha spiegato Lucia Parchitelli, Assessore alla Cultura ed al Turismo del Comune di Mola di Bari.

Un’esperienza immersiva e sensoriale, tra concerti, cortometraggi, mostre, presentazioni, spettacoli e giochi per bambini, tour guidati, show cooking, escursioni in barca e tutto il gusto delle eccellenze dell’enogastronomia e dell’artigianato locale. Dove non mancheranno momenti di confronto e dibattito sui temi dell’economia ittica.

Il progetto Fish Experience, un mare di storie da raccontare, di durata triennale, rientra tra le attività previste dal Piano di Azione Locale 2014 – 2020 del GAL, la cui strategia complessiva include interventi destinati all’infrastrutturazione delle zone costiere, alla riqualificazione dei mercati ittici locali, a progetti di informazione e trasferimento di conoscenze per i pescatori ed alla realizzazione di eventi culturali come quello in programma. Con un finanziamento di oltre 1 milione di euro, prosegue, dunque, l’impegno del GAL per sostenere le proprie zone di pesca attraverso un insieme di azioni integrate sul territorio.