Sicurezza “potenziamento forze dell’ordine in Puglia”

Cronaca

Sicurezza “potenziamento forze dell’ordine, Salvini a mantiene la parola pugliesi”

“La notizia dell’arrivo di 579 unità delle forze dell’ordine in Puglia dimostra come il governo ed in particolare il ministro degli interni Matteo Savini – afferma Luigi D’Eramo segretario regionale Lega Salvini Premier Puglia – stiano investendo risorse economiche ed umane per la sicurezza dei cittadini pugliesi”.
Nei prossimi mesi in Puglia, infatti, arriveranno oltre a 579 operatori delle Forze dell’ordine anche una parte dei 4.290 Allievi Carabinieri immessi in servizio entro il 2023. Ed ancora un contingente interforze di 459 unità sarà già operativo dal prossimo 1° luglio nell’ambito del potenziamento degli uffici delle Forze dell’ordine predisposto in vista della bella stagione e finalizzato a specifici progetti individuati dal Viminale. Ulteriori 120 agenti della Polizia di Stato, quindi, assunti a seguito dei concorsi programmati, entro aprile 2020 saranno distribuiti nelle varie questure in Puglia.
“Dalle parole ai fatti – prosegue Luigi D’Eramo. I cittadini pugliesi erano anni che chiedevano misure concrete per garantire maggiore sicurezza ed oggi, così come promesso, Salvini ed il governo rafforzano e potenziano la presenza delle forze dell’ordine sul territorio. La Lega Puglia – dichiara D’Eramo – è grata a Matteo Salvini come lo sono tutti i cittadini pugliesi onesti sempre al fianco delle forze dell’ordine per lo straordinario quotidiano lavoro svolto a tutela della pubblica sicurezza”. “Da un lato c’è chi insulta e denigra gli uomini e le donne in divisa – conclude il segretario regionale Lega Salvini Premier Puglia – e dall’altro lato fortunatamente al governo c’è la Lega di Matteo Salvini che è dalle parte delle nostre forze dell’ordine dando loro dignità e rispetto, consentendone un necessario e fondamentale implemento di organico”.